BERLINO (Germania) – Nonostante gli Europei di nuoto nella prossima estate si svolgeranno proprio a casa sua, a Berlino, Britta Steffen, nuotatrice tedesca vincitrice di due ori olimpici (Pechino 2008) e 2 Mondiali (Roma 2009) sulle stesse distanze, 50 e 100 stile libero, ha deciso di ritirarsi dall’attività agonistica a 29 anni. Nel 2000 fu bronzo olimpico a Sydney con la staffetta 4x100sl, a 16 anni, mostrando quindi subito il suo enorme talento. Ha conquistato anche 4 ori agli Europei di Budapest 2006 e il bronzo nei 100sl ai Mondiali di Melbourne 2007

Mi ritiro ben sapendo di essere una delle migliori al mondo, ma nelle ultime settimane ho avuto dei dubbi, e non avevo abbastanza energie e motivazioni per continuare un anno, due o tre e pensare di conquistare ancora un titolo“. E’ stata vincente anche in vasca corta, ha fatto parlare di sé per la sua storia d’amore (che prosegue) con il connazionale Paul Biedermann (doppio oro anche lui a Roma 2009 su 200 e 400sl e detentore dei primati assoluti sulle discipline)  e manterrà, per ora, i crono n.1 al mondo su 50 stile (23”73) e 100sl (52”07), ottenuti ovviamente con i costumi “gommati”.

Oltre a lei, in questi giorni hanno annunciato il ritiro anche Megan Quann, oro olimpico 100 rana a Sidney 2000, e Ariana Kukors, oro e record mondiale sui 200 misti (2’06″15) a Roma 2009.