Nike ha presentato la sua ultima creazione nel settore del running, la Flyknit Lunar 2, erede diretta della Lunar1+, la scarpa dell’anno 2013 per Runner’s World Global. Nato dalla fusione di due delle tecnologie più all’avanguardia nel mondo delle scarpe da running, il nuovo prodotto del marchio americano unisce la leggerezza del Nike Flyknit e l’ammortizzazione del Nike Lunarlon per dar vita alla scarpa ideale per la corsa più naturale di sempre.

Una scarpa ultraleggera, dotata di una tomaia innovativa, impalpabile quanto resistente, flessibile, elastica e perfettamente aderente al piede del runner. La piattaforma Lunarlon garantisce un’impeccabile ammortizzazione e altrettanta reattività quando il runner passa alla spinta. Molte le novità rispetto alla Lunar1+: la linguetta è integrata nella tomaia in modo che non si sposti durante la corsa; la Memory Foam applicata nel collare elastico attorno alla caviglia consente una calzatura assolutamente perfetta; i tagli a diamante nell’intersuola garantiscono il massimo della flessibilità e la suola è stata progettata sulla base dell’analisi delle diverse zone del piede sottoposte a pressione durante il movimento.

Infine, personalizzazione: in attesa che la Flyknit Lunar2 arrivi negli store italiani, il prossimo 6 febbraio, potrete iniziare a creare la vostra scarpa con NIKEiD su nike.com.

LEGGI ANCHE:

Ecco la nuova Nike Tiempo V

Le KDVI di Durant