Nigel De Jong vestirà il rossonero fino al 2018. Il centrocampista olandese ha infatti rinnovato l’accordo con il club rossonero, che sul sito ufficiale ha annunciato il buon esito della trattativa con uno stringato comunicato ufficiale.

“AC Milan comunica che Nigel De Jong ha rinnovato il contratto al 30 giugno 2018″. Poche parole, ma che danno l’idea di una società che, reduce dai flop Jackson Martinez e Kondogbia, ha ripreso a correre sul mercato.

Nigel De Jong è nato ad Amsterdam il 30 novembre 1984. E’ cresciuto nell’Ajax, dove ha esordito nel 2002, ad appena diciassette anni. 96 presenze, 8 gol, con i lancieri ed arriva il trasferimento all’Amburgo.

In Bundesliga Nigel fa faville. Trestagioni ad alto livello: 66 presenze e 2 gol. Il centrocampista si mete in mostra, facendo lievitare il prezzo del suo cartellino.

Ed infatti nell’estate del 2009 è corsa tra diverse big europee per acquistarlo. Alla fine la spunta il Manchester City, che versa nelle case dell’Amburgo 18 milioni di sterline.

Al Manchester City il rendimento di De Jong è altalenante. Con i citizens l’olandese colleziona comunque 137 presenze condite da due reti.

Passa ai rossoneri proprio sul finire della sessione di mercato dell’estate del 2012. Nel Milan delle vacche magre è apprezzato il suo temperamento e la sua grinta: 74 presenze e 6 gol sin qui.

Il capitolo rinnovo in casa rossonera non si esaurisce certo qui. Dopo Ignazio Abbate, vero cuore rossonero perché cresciuto nel vivaio milanista, che ha firmato fino al 2019, e Nigel De Jong, sarà la volta di Christian Abbiati.

Il portiere, infatti, potrebbe rinnovare a sorpresa. Giocando pper un’altra stagione e rinviando l’addio al calcio.