Nell’attesa delle fibrillanti trattative per i rinforzi dell’attacco nerazzurro chiesti da Mancini con Perisic molto prossimo a vestire i colori dell’Inter e un altro colpo sicuro a scelta tra Jovetic e Salah, il club di Thohir sta cercando di risolvere anche il problema del reparto di centrocampo, rimasto un po’ indietro rispetto appunto a una difesa integralmente rivoluzionata (e sempre agguerrita sul fronte Zukanovic, sul quale dopo un acquisto dato per ufficiale è nato un vero e proprio intrigo tra Chievo e Sampdoria) e a un comparto offensivo progressivamente da ricalibrare.

Nella mediana interista, a meno di qualche riprogrammazione manciniana, serve un innesto. L’Inter ha in sostanza necessità di trovare il centrocampista cui affidare compiti di regia. Da escludere Medel, mediano di rottura più che altro, davanti alla difesa, cui nella scorsa stagione ci si è affidati troppo spesso per l’incipit della manovra, l’Inter possiede fior di interni dai piedi buoni, da Kovacic a Brozovic, da Gnoukouri a Guarin. Kovacic lo faceva agli inizi della carriera alla Dinamo di Zagabria, Brozovic ugualmente alla Dinamo e spesso in nazionale, soprattutto in assenza di Modric, per Gnoukouri sembra il suo ruolo naturale ma la giovane età che va di pari passo con l’esperienza lo penalizza, Guarin invece non è proprio adatto al ruolo, lui davanti alla difesa proprio non ci sta. Ne rimane uno, Hernanes. Il profeta ha buonissimi piedi e cervello sopraffino, ma per sua stessa ammissione il suo luogo naturale è la trequarti, e collocarlo nelle zone arretrate più che un sacrificio suona come un sacrilegio.

Sfumata l’ipotesi di un ritorno in nerazzurro di Thiago Motta (ingaggio troppo alto), in fuga da Parigi con destinazione Atletico Madrid, è scemata anche l’idea di Felipe Melo il quale, stanco di attendere le comodità o le mirabolanti evoluzioni del mercato interista, prenderà direttamente il primo volo da Istanbul a Belo Horizonte per accasarsi al Cruzeiro, così come ha raccontato il suo procuratore José Rodriguez ai microfoni di Fcinternews: “L’Inter è ormai lontana, e posso tranquillamente dire che la trattativa con il Cruzeiro si sta ormai concludendo“. Rimane a questo punto in ballo la pista Mario Suarez sul quale l’Inter aveva già mostrato enorme interesse anche da un punto di vista economico considerando la cifra chiesta dall’Atletico Madrid di 10 milioni.