E’ morto il 32enne Nicholas Mevoli, americano, primatista nel suo paese delle immersioni. Il sub ha avuto difficoltà respiratorie nella risalita e a nulla sono serviti i tempestivi soccorsi. Mevoli era impegnato in una discesa in assetto costante senza pinne al Vertical Blue, una competizione che riunisce i migliori sub di tutto il mondo alle Bahamas.

Assieme a lui, infatti, al via c’erano altri 33 atleti. Mevoli proveniva da New York, più precisamente da Brooklyn, e si è spento alle 13.44 per edema polmonare. L’atleta non ha avuto particolari difficoltà a raggiungere i 72 metri di profondità previsti, ma la risalita in superficie ha avuto degli intoppi. Ha perso conoscenza e i soccorsi si sono resi vani.