CLICCA QUI PER VEDERE I RISULTATI DELLE FINALI DI CONFERENCE E CONOSCERE LE FINALISTE AL SUPER BOWL 48!

Sono rimaste soltanto in quattro, le principali accreditate alla vigilia probabilmente, ovvero New England, Denver, Seattle e San Francisco, posto che Atlanta, Chicago, New York (sponda Giants), Baltimore e Houston sono da annoverare tra le delusioni più cocenti della stagione, soprattutto Falcons, Texans e i Ravens campioni in carica.

Questa è la notte che promuoverà le ultime due squadre al Super Bowl 2014 di New York il prossimo 2 febbraio! Alle 21.00 ora italiana la prima finale di Conference, ovvero il Championship AFC, metterà di fronte, per la 3a volta a questi livelli, Tom Brady e Peyton Manning, quindi Patriots contro Broncos. Sono probabilmente i migliori quarterback degli anni 2000 e due tra i sei più grandi di sempre. I Broncos restano favoriti, ma lo erano (anche per il titolo) pure un anno fa, quando, di questi tempi, avevano in realtà già salutato la post season, eliminati dai Ravens nei Divisional Playoffs… Brady è da sempre l’uomo di questi match (cinque Super Bowl disputati, tre vinti), Peyton meno, pur con un Super Bowl vinto (2007) e uno perso (2009). Tom quest’anno non ha avuto a disposizione una squadra eccezionale e soprattutto un gran parco ricevitori, anzi, motivo per cui i suoi numeri non sono stati grandiosi come sempre; eppure i risultati non ne hanno risentito. Merito anche di coach Bill Belichick, in grado di trasformare una franchigia sempre improntata sul passing game, in una squadra con prevalenza del running game. Il tutto in meno di due mesi. Ovviamente, anche se Vereen, Ridley e LeGarrette Blount sono validissimi RB, le difese avversarie non possono mai abbassare la guardia contro il gioco aereo, anche perchè Brady ha tutta l’esperienza e la bravura per punire sul profondo se gli viene data la possibilità. Rispetto all’anno scorso mancano i due TE Gronkowski e Hernandez, e ora i principali target sono Edelman e Amendola, con il primo che si è ben comportato raggiungendo le 1000 yards su ricezione, mentre il secondo è la vera delusione finora, in quanto non ha mantenuto le attese che staff e tifosi avevano riposto in lui. La difesa di New England, seppur non eccelsa, non è male per punti concessi, quindi alla fine il suo lavoro lo riesce a fare.

I Denver Broncos potranno contare su un attacco inarrestabile, non solo per la presenza di Peyton Manning, ma anche grazie a una schiera di ricevitori niente male, ovvero Demaryius Thomas, Eric Decker, Wes Welker e Julius Thomas. Tutti hanno realizzato almeno 10 TD, segno di quanta varietà di opzioni disponga Manning quando deve lanciare e quale sia la difficoltà della secondarie di poter raddoppiare così tanti pericoli. La difesa, però, può essere un punto debole della formazione del Colorado.

AFC CHAMPIONSHIP, ORE 21 ITALIANE: Denver Broncos-New England Patriots.

Pronostico? Broncos.

Il Championship della NFC mette di fronte, invece, i finalisti di un anno fa, i San Francisco 49ers, finora sempre vincenti in trasferta nei playoff, e i favoriti di inizio stagione, i Seattle Seahawks. La rivalità più accesa e tencnicamente più bella della NFL in queste ultime due annate. Sono franchigie che si conoscono benissimo, visto che tra loro giocano due partite l’anno, sempre per il fatto di essere nella NFC West. Gli ultimi precedenti giocati a Seattle sono state vere e proprie mattanze con i Seahawks a dominare in attacco e difesa, adesso però bisognerà vedere se questa differenza ci sarà anche in un match così importante. Seattle è un ottima squadra che in 2 anni è diventata una delle migliori se non la migliore della lega, dispone di un RB come Lynch che è l’incubo delle difese e dei difensori avversari, per la sua dote di sfondare ogni placaggio visto che difficilmente lo si riesce a fermare al primo tackle.

San Francisco arriva al Championship dopo aver superato due turni andando a vincere sempre in trasferta, come detto, su campi difficili, prima a Green Bay e poi a Carolina: questo fatto sicuramente darà una fiducia maggiore nell’affrontare i Seahawks fuori casa. Certamente Kaepernick sarà l’ago della bilancia per il risultato finale, infatti se saprà lanciare anche non molto, ma bene, a Boldin e Crabtree, allora costringerà la difesa ad allungarsi lasciandogli la possibilità di correre personalmente e come sappiamo bene le sue rush possono far molto male sopratutto nelle ultime 20 yards, dove sui passaggi sembra un pò soffrire. In tutto questo non va dimenticato, come spesso capita, Frank Gore: il runningback di San Francisco resta comunque un ottimo giocatore capace di guadagnare yards importanti e poco a poco costruire numeri di tutto rispetto. La difesa californiana è la migliore della NFL per quanto riguarda la difesa contro le corse, qualità preziosissima questa notte quando di fronte avrà Marshawn Lynch.

NFC CHAMPIONSHIP, A MEZZANOTTE E MEZZA, ORA ITALIANA: Seattle Seahawks-San Francisco 49ers.

Pronostico? Seahawks.

Ecco il tabellone playoff con i risultati.

Un’occhiata alla Regular Season!

I pronostici di Leonardo a inizio stagione: NFC

I pronostici di Leonardo a inizio stagione: AFC