Dopo l’incidente che ha colpito Neymar durante la partita Brasile-Colombia disputatasi lo scorso 4 luglio, l’ansia per le condizioni di salute del campione è cresciuta sempre di più. Con una frattura ad una vertebra il giocatore è stato trasportato d’urgenza all’ospedale più vicino dove un’infermieraimprovvisatasi giornalista d’assalto, ha ripreso l’ingresso in barella nella struttura ospedaliera e divulgato il filmato in rete. Ecco le immagini.

Pensava probabilmente di avere lo scoop del giorno, ma Chintia, l’infermiera dell’ospedale di Fortaleza, non ha fatto i conti con le conseguenze della sua azione: il direttore l’ha infatti sospesa per non aver rispettato la privacy del paziente. Il filmato, ripreso con la fotocamera dello smartphone della donna, non soltanto mostra l’arrivo dell’attaccante nel corridoio del pronto soccorso, ma la ritrae in atteggiamento gioioso per le immagini appena rubate, con tanto di sorriso smagliante mentre è intenta a inviare baci all’obiettivo.

Non si tratta quindi solo di violazione della privacy, ma anche e soprattutto di una mancanza di rispetto nei confronti di Neymar e di tutte le persone che per ore stavano pregando per il loro campione. Marcia Real, direttrice dell’ospedale, ha dichiarato: “L’infermiera è stata allontanata e verrà presto licenziata”.