Quattro le partite NBA giocate nella notte per il primo turno dei playoff 2015. Abbiamo la prima qualificata alle semifinali di conference, in questo caso a Ovest, ovvero la n.1 del tabellone, Golden State, che supera 4-0 i Pellicans come da pronostico (gara 4 molto più facile rispetto alla leggendaria gara 3, grande prestazione al tiro da 3, 13/24. Altri 39 punti per Curry con 6/8 dall’arco, 25 per Thompson con 4/7 nelle ‘bombe’, 22 per Green. A New Orleans non basta un sontuoso Davis, 36 punti e 11 rimbalzi; 29 per un ottimo Gordon. Ma i Pellicans, al contrario, tirano malissimo da tre, 5/22. Finisce 109-98 Warriors). Per il resto, bene Memphis che vince a Portland con autorità (115-109) e si porta sul 3-0 nella serie, sempre a ovest, mentre a est Bucks e Nets riaprono parzialmente le sfide con Bulls e Hawks (1-3 per entrambe). A New York grande prestazione di squadra con Johnson, Young, Lopez e il rookie Bogdanovic in doppia cifra, tutti dai 16 punti in su. Finale, 91-83 in una partita dalle percentuali basse al tiro.

MILWAUKEE BUCKS-CHICAGO BULLS 92-90

Il match più bello della notte va in scena sicuramente a Milawukee ed è deciso da un facile appoggio a canestro Bayless a 1” dalla fine, sul 90-90. Per il resto, match spettacolare, ricco di parziali, sorpassi nel punteggio, anche di tante palle perse, va detto. Entrambe le squadre tirano benissimo da tre, i Bulls scappano via subito, poi i Bucks rientrano, si arriva punto a punto alla fine fino a quando Pachulia e compagni sembrano avere un vantaggio rassicurante, 9 punti a 3′ dalla sirena. Ma Rose riporta i suoi in parità grazie anche a un gioco da tre punti di Gasol su un suo assist. Poi, la beffa finale, direttamente dalla rimessa laterale. Altra grande partita di Butler, che stabilisce il suo record personale nei playoff con 33 punti; 14 con 6 assist e 5 rimbalzi per Rose, ennesima doppia-doppia di Gasol con 16 punti e 10 rimbalzi, 10 punti per Dunleavy; dall’altra parte cinque uomini in doppia cifra, la differenza la fanno anche Mayo (18 punti) e Dudley (13) dalla panchina.