È dolce la notte di Nba per Danilo Gallinari, che supera per 127-121 i Los Angeles Lakers. Il cestista italiano non disputa una delle sue migliori prestazioni, dando comunque il suo contributo realizzando 14 punti. Bene invece Jokic, bravo a mettere a segno 29 punti e 15 rimbalzi.

Continua la striscia negativa per i Rockets. Nonostante un grande James Harden, 40 punti, 12 rimbalzi e 10 assist, la franchigia di Houston cede a Miami, incassando la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Alla fine lo score segna 103-109 in favore degli Heat.

Nota di merito particolare per Harden, capace di infilare la 13esima stagionale, la quinta con 40 punti o più. Si avvicina il primato di Oscar Robertson che nella stagione 1963-64 ne realizzò cinque con i Cincinnati Royals.

Volano invece i San Antonio Spurs, che superano i Minnesota Timberwolves con il punteggio di 122-114. Sugli scudi Leonard con 34 punti.

I Dallas Mavericks fanno soffrire fino all’ultim osecondo i propri tifosi, superando proprio a 12″ dalla sirena i Chicago Bulls per 99-98, grazie al canestro decisivo di Matthews.

Senza problemi invece i Toronto Raptors, vittoriosi a omicilio, 119-109, contro i Brooklyn Nets.