Cambia la musica, decisamente, nelle Semifinali di Conference rispetto al primo turno. Scarti più alti, partite meno combattute in generale, ma il il livello del gioco da parte delle squadre migliori si è alzato. San Antonio Spurs e Miami Heat vanno sul 2-0 nelle rispettive serie contro Portland e Brooklyn, in due partite un po’ più tirate rispetto a gara1. Grande prova di entrambi i collettivi, con ottime percentuali al tiro sia per LeBron e compagni che per Parker e colleghi. Ora arrivano due gare in trasferta per entrambe le formazioni, probabilmente decisive per il passaggio alle Finali di Conference.

LE PARTITE NBA DELLA NOTTE:

SAN ANTONIO SPURS-PORTLAND TRAIL BLAZERS  114-97     (Serie: 2-0).
MIAMI HEAT-BROOKLYN NETS                                           94-82     (Serie: 2-0).

LO SCANDALO DI STERLING E LA FERMA DECISIONE DEL COMMISSIONER NBA NEL VIDEO:

A San Antonio gara 2 è in equilibrio per un tempo, poi gli Spurs scappano via anche sul +20. Portland rientra fino al -8, ma non riesce a completare la rimonta. Prestazione di squadra eccezionale per Parker e compagni: percentuali di tiro abbondantemente sopra il 50% sia da due (48/90) che da tre (12/20). In doppia cifra per punti vanno addirittura in sette: Leonard (20 punti, 4/4 da tre), Duncan (10), Splitter (10 con 10 rimbalzi), Parker (16 con 10 assist), Ginobili (16), Diaw (12) e il nostro Marco Belinelli, che tira molto bene (13 punti, 4/5 dal campo, 2/3 da tre).

Blazers traditi dalle stelle Aldrige e Lillard, che mettono assieme sì 35 punti in due, ma con un complessivo 14/43 dal campo (e 1/6 da tre per Damian) che penalizza troppo Portland. Sabato gara 3 nell’Oregon.

A Miami altra grande prestazione di squadra, che dimostra come gli Heat non siano solo big-three, anzi. L’ennesima testimonianza la si è avuta in gara 2 della semifinale di conference contro Brooklyn, dove gli Heat hanno surclassato gli avversari giocando una pallacanestro di squadra, certo con un ottimo apporto di James, Bosh e Wade (che chiudono con un totale di 54 punti a referto). L’ottava vittoria consecutiva nei playoff della squadra di Spoelstra (considerata anche la scorsa stagione) matura grazie ai canestri di un Chalmers finalmente incisivo (11 punti e 5 assist) e soprattutto alla solita raffica di canestri di Ray Allen (13 punti) che nell’ultimo quarto con una tripla spaccagambe a 5’12” dallo scadere spezza le ambizioni di rimonta dei Nets ed incanala la partita verso Miami. Ai Nets, che a 5’30” dallo scadere del match hanno avuto la chance di rientrare a -3 con Kevin Garnett, non è bastato vincere il confronto a rimbalzo (43 a 36) ed avere un Teletovic da 20 punti con 6/9 da tre punti (15 nel solo primo tempo) per espugnare l’America Airlines Arena ed evitare la seconda sconfitta consecutiva.

Ora la serie sabato si trasferisce a Brooklyn dove Pierce e compagni proveranno ad interrompere l’imbattibilità di Miami e a riaprire una serie che per ora è stata completamente a senso unico.

LA TIFOSA MALATA CHE COMMUOVE L’AMERICA

CLASSIFICHE AL TERMINE DELLA REGULAR SEASON:

EASTERN CONFERENCE                   WESTERN CONFERENCE
1. Indiana 56-26                                    1. San Antonio 62-20
2. Miami 54-28                                       2. Oklahoma City 59-23
3. Toronto 48-34                                   3. LA Clippers 57-25
4. Chicago 48-34                                   4. Houston 54-28
5. Washington 44-38                             5. Portland 54-28
6. Brooklyn 44-38                                 6. Golden State 51-31
7. Charlotte 43-39                                7. Memphis 50-32
8. Atlanta 38-44                                    8. Dallas 49-33
9. New York 37-45                                 9. Phoenix 48-34
10. Cleveland 33-49                              10. Minnesota 40-42
11. Detroit 29-53                                    11. Denver 36-46
12. Boston 25-57                                  12. New Orleans 34-48
13. Orlando 23-59                                 13. Sacramento 28-54
14. Philadelphia 19-63                          14. LA Lakers 27-55
15. Milwaukee 15-67                             15. Utah 25-57

ACCOPPIAMENTI PLAYOFF PRIMO TURNO:

EASTERN CONFERENCE                                              WESTERN CONFERENCE

(1) Indiana – (8) Atlanta 4-3                                            (1) San Antonio – (8) Dallas 4-3
(4) Chicago – (5) Washington 1-4                                  (4) Houston – (5) Portland 2-4
(3) Toronto – (6) Brooklyn 3-4                                       (3) LA Clippers - (6) Golden State 4-3
(2) Miami –  (7) Charlotte 4-0                                          (2) Oklahoma City - (7) Memphis 4-3.

SEMIFINALI DI CONFERENCE:

(1) Indiana-    (5) Washington 1-1                                     (1) San Antonio-    (5) Portland        2-0

(2) Miami-(6) Brooklyn             2-0                                     (2) Oklahoma City-(3) LA Clippers 1-1

PLAYOFF, REGOLAMENTO, ACCOPPIAMENTI, CLASSIFICHE COMPLETE