LE PARTITE NBA DELLA NOTTE:

BROOKLYN NETS-MIAMI HEAT                                           104-90 (Serie: 1-2)

PORTLAND TRAIL BLAZERS-SAN ANTONIO SPURS 103-118 (Serie: 0-3).

LO SCANDALO DI STERLING E LA FERMA DECISIONE DEL COMMISSIONER NBA NEL VIDEO:

La serie si riapre al Barclays Center. Dopo due vittorie di Miami a domicilio, gli Heat assistono al loro primo ko in questi playoff a New York. Decisivi i 15 tiri da tre mandati a bersaglio dai Nets, che permettono di affondare gli Heat dalla lunga distanza (53% dal campo, ma 60% da tre e anche un ottimo bilancio ai rimbalzi: 43 contro i 27 di Miami). Tutto pareva mettersi per il meglio per gli ospiti, trascinati da un LeBron James capace di segnare 16 punti in pochi minuti. Brooklyn ha però tenuto duro e si è portata in vantaggio di due punti all’intervallo lungo, allungando a +14 nel terzo quarto e tenendo botta nel parziale decisivo. I Nets portano sei giocatori in doppia cifra. Dai 19 di Joe Johnson (5 su 7 da tre) ai 10 di Kevin Garnett, passando per i 15 di Andray Blatche (con 10 rimbalzi), i 14 di Paul Pierce (2 su 3 da tre), ma anche i 12 della coppia Teletovic-Livingston. E anche Deron Williams, dopo essere rimasto a secco in gara-2, ha dato segni di risveglio (3 su 11 dal campo, ma 9 punti e 11 assist). Per i Nets si tratta del secondo successo in post-season contro Miami (bilancio complessivo 2-10), per gli Heat della prima sconfitta da gara-5 delle Finals 2013. A nulla valgono i 28 di LeBron James e i 20 di Dwyane Wade.

Niente sorprese, invece, a Portland, dove la serie si sposta dopo i due successi targati Spurs in Texas. Merito di un Tony Parker che conferma il proprio stato di grazia e ne infila altri 29, garantendo il 3-0 per San Antonio e tramutando gara-4 in quella del match-point per avere accesso alle Finali di Conference a Ovest. Portland sa di dover fare la partita della vita, ma la pressione è decisiva e gli ospiti chiudono con un devastante +20 all’intervallo lungo. Un divario nemmeno lontanamente accorciato dai Blazers, ora davvero a un passo dall’eliminazione nonostante i 21 punti e 12 rimbalzi di LaMarcus Aldridge, ma anche i 20 di Nicolas Batum (con 9 rimbalzi e 7 assist) e i 21 di Damian Lillard (con 9 assist). La panchina di Portland offre soltanto 6 punti, quella di San Antonio ben 40 (con anche i 5 di Marco Belinelli, 1 su 3 da tre per lui) che si vanno ad aggiungere ai 19 di Tim Duncan e ai 16 (con 10 rimbalzi) di Kawhi Leonard. Nessuna squadra è mai riuscita a risorgere sotto 0-3 in una serie al meglio delle sette gare. Sarà questa la prima volta? Ne dubitiamo…

LA TIFOSA MALATA CHE COMMUOVE L’AMERICA

CLASSIFICHE AL TERMINE DELLA REGULAR SEASON:

EASTERN CONFERENCE                   WESTERN CONFERENCE
1. Indiana 56-26                                    1. San Antonio 62-20
2. Miami 54-28                                       2. Oklahoma City 59-23
3. Toronto 48-34                                   3. LA Clippers 57-25
4. Chicago 48-34                                   4. Houston 54-28
5. Washington 44-38                             5. Portland 54-28
6. Brooklyn 44-38                                 6. Golden State 51-31
7. Charlotte 43-39                                7. Memphis 50-32
8. Atlanta 38-44                                    8. Dallas 49-33
9. New York 37-45                                 9. Phoenix 48-34
10. Cleveland 33-49                              10. Minnesota 40-42
11. Detroit 29-53                                    11. Denver 36-46
12. Boston 25-57                                  12. New Orleans 34-48
13. Orlando 23-59                                 13. Sacramento 28-54
14. Philadelphia 19-63                          14. LA Lakers 27-55
15. Milwaukee 15-67                             15. Utah 25-57

ACCOPPIAMENTI PLAYOFF PRIMO TURNO:

EASTERN CONFERENCE                                              WESTERN CONFERENCE

(1) Indiana – (8) Atlanta 4-3                                            (1) San Antonio – (8) Dallas 4-3
(4) Chicago – (5) Washington 1-4                                  (4) Houston – (5) Portland 2-4
(3) Toronto – (6) Brooklyn 3-4                                       (3) LA Clippers - (6) Golden State 4-3
(2) Miami –  (7) Charlotte 4-0                                          (2) Oklahoma City - (7) Memphis 4-3.

SEMIFINALI DI CONFERENCE:

(1) Indiana-    (5) Washington  2-1                                     (1) San Antonio-    (5) Portland        3-0

(2) Miami-(6) Brooklyn              2-1                                     (2) Oklahoma City-(3) LA Clippers  2-1

PLAYOFF, REGOLAMENTO, ACCOPPIAMENTI, CLASSIFICHE COMPLETE