Un passo falso ci può stare, due sarebbero stati troppi nelle Semifinali di Conference: così deve aver pensato LeBron James, il miglior giocatore di basket del mondo, prima di gara4 contro i Nets. Perché la partita l’ha letteralmente dominata lui fin dall’inizio, senza pensare, per una volta, a mettere prima in ritmo i compagni. Ha preso 24 tiri e ne ha mandati ben 16 a bersaglio, con 3/6 da tre e 14/19 dalla lunetta, aggiungendoci 6 rimbalzi, 2 assist, 3 palle rubate. Totale: 49 punti, 96-102 Heat in una sfida comunque tirata, perché Brooklyn è rimasta sempre lì, punto a punto e anche in vantaggio a pochi minuti dalla fine. Di fatto la contesa l’ha chiusa Chris Bosh, 12 punti, con una tripla a 57” dalla fine. In doppia cifra per punti anche Wade (15) e Allen (11).

Brooklyn ha tirato male, 43,6% dal campo e 22,7% da tre, mandando comunque in doppia cifra ben cinque giocatori per punti, Joe Johnson (18), Pierce (16), Livingston (13), Williams (13), Anderson (10).

San Antonio, invece, manca l’appuntamento con il primo match-point: i Blazers si svegliano prima che sia troppo tardi trascinati da un Damian Lillard finalmente performante nella serie. Per lui ci sono 25 punti a referto, top scorer della serata con anche 4 rimbalzi e 5 assist. Bene anche LaMarcus Aldridge (19 punti), ottimo un Nicolas Batum in grado di chiudere con 14 punti e altrettanti rimbalzi, due in più di quelli portati a casa da Robin Lopez. Il risultato più evidente sta poi nei numeri ben diversi dal solito di San Antonio. Nello specifico, colpisce la prima mezza stecca di Tony Parker che, dopo tre partite giocate su livelli siderali, non va oltre i 14 punti con un 6 su 12 dal campo e regala soltanto un assist ai compagni. Tim Duncan si ferma a 12 con 9 rimbalzi, stesso bottino per Boris Diwa e un punto in meno per Kawhi Leonard. Marco Belinelli ci ha provato con 8 punti in 25 minuti conditi anche da ben 7 rimbalzi e 2 assist. Ma Portland, questa volta, ha messo in campo tutta la propria qualità. Scattando con un +5 al termine del primo quarto e portandosi nuovamente avanti nel terzo con un allungo di altri 15 punti. Quello che serviva per tenere nell’ultimo periodo, quando San Antonio ha provato senza esito a rifarsi sotto.

LE PARTITE NBA DELLA NOTTE:

BROOKLYN NETS-MIAMI HEAT 96-102                                     (Serie: 1-3).

PORTLAND TRAIL BLAZERS-SAN ANTONIO SPURS 103-92 (Serie: 1-3).

LO SCANDALO DI STERLING E LA FERMA DECISIONE DEL COMMISSIONER NBA NEL VIDEO:

LA TIFOSA MALATA CHE COMMUOVE L’AMERICA

CLASSIFICHE AL TERMINE DELLA REGULAR SEASON:

EASTERN CONFERENCE                   WESTERN CONFERENCE
1. Indiana 56-26                                    1. San Antonio 62-20
2. Miami 54-28                                       2. Oklahoma City 59-23
3. Toronto 48-34                                   3. LA Clippers 57-25
4. Chicago 48-34                                   4. Houston 54-28
5. Washington 44-38                             5. Portland 54-28
6. Brooklyn 44-38                                 6. Golden State 51-31
7. Charlotte 43-39                                7. Memphis 50-32
8. Atlanta 38-44                                    8. Dallas 49-33
9. New York 37-45                                 9. Phoenix 48-34
10. Cleveland 33-49                              10. Minnesota 40-42
11. Detroit 29-53                                    11. Denver 36-46
12. Boston 25-57                                  12. New Orleans 34-48
13. Orlando 23-59                                 13. Sacramento 28-54
14. Philadelphia 19-63                          14. LA Lakers 27-55
15. Milwaukee 15-67                             15. Utah 25-57

ACCOPPIAMENTI PLAYOFF PRIMO TURNO:

EASTERN CONFERENCE                                              WESTERN CONFERENCE

(1) Indiana – (8) Atlanta 4-3                                            (1) San Antonio – (8) Dallas 4-3
(4) Chicago – (5) Washington 1-4                                  (4) Houston – (5) Portland 2-4
(3) Toronto – (6) Brooklyn 3-4                                       (3) LA Clippers - (6) Golden State 4-3
(2) Miami –  (7) Charlotte 4-0                                          (2) Oklahoma City - (7) Memphis 4-3.

SEMIFINALI DI CONFERENCE:

(1) Indiana-(5) Washington  3-1                                            (1) San Antonio     -(5) Portland       3-1

(2) Miami   -(6) Brooklyn       3-1                                            (2) Oklahoma City-(3) LA Clippers  2-2

PLAYOFF, REGOLAMENTO, ACCOPPIAMENTI, CLASSIFICHE COMPLETE