L’INCREDIBILE SCANDALO RAZZISTA SCOPPIATO AI CLIPPERS!

Quattro  serie sul 2-2, una sul 2-1, due sul 3-1, una sul 3-0: questo è il primo turno dei playoff NBA 2014 finora, ovvero spettacolo allo stato puro.

RISULTATI DELL’ULTIMA NOTTE NBA:

PORTLAND TRAIL BLAZERS-HOUSTON ROCKETS 123-120 ot  (Serie 3-1);

WASHINGTON WIZARDS-CHICAGO BULLS 98-89                          (Serie 3-1);

GOLDEN STATE WARRIORS-LOS ANGELES CLIPPERS 118-97  (Serie 2-2);

BROOKLY NETS-TORONTO RAPTORS 79-89                                      (Serie 2-2).

Ovviamente non è mancata l’ennesima gara all’overtime anche nell’ultima notte e si tratta del terzo supplementare in quattro partite nella sfida unica tra i Portland Trail Blazers e gli Houston Rockets. Sul parquet dell’Oregon Aldrige e compagni sono andati sotto anche di 11 punti nel terzo quarto, hanno messo in atto una lenta, ma costante rimonta giocando di squadra, che li ha portati anche al +2 a pochi secondi dalla fine del match, quando una penetrazione di Harden, con scarico per schiacciata facile-facile di Howard, ha portato la gara al supplementare. Dove Portland è andata anche sul +7 in un amen, grazie alle triple di Batum, per poi vincere di tre con recupero sull’ultima azione di Matthews, difensore eccezionale. Troppe le palle perse di Houston, 16, contro le 11 di Portland; Blazers capaci di mandare ben quattro uomini in doppia cifra, sì, ma oltre 20 punti, tutti decisivi a loro modo: Batum 25 con 6 rimbalzi, 6 assist; Aldrige 29 con 12/23 dal campo e 10 rimbalzi; Matthews 21 con 4 palle rubate, Lillard 23 con 8 assist e 5/7 da tre. Per Portland, serata eccezionale al tiro: 45/91! Dall’altra parte, grande notte per Parsons, con 26 punti e 4/6 da tre; Howard doppia-doppia da 25 punti e 14 rimbalzi, Harden 28 con 6 assist e di nuovo 17 di uno straordinario Daniels, colui che aveva deciso gara 3 e che  è solo alla 2a partita in carriera ai playoff.

Le altre partite: Warriors subito avanti di 17 nel primo quarto (chiuso con 34 punti di squadra!) grazie soprattutto al 5/5 da tre di Stephen Curry, che chiuderà con 33 punti, 7 assist e 7 rimbalzi; Iguodala 22, 15 per Thompson e Lee, 15 per Barnes, finale 118-97 Golden State, con 26 punti di Crawford, 21 di Griffin e 16 di Paul per i Clippers. A Brooklyn Toronto scappa subito, prende anche 17 punti di vantaggio, si fa rimontare, ma poi vince comunque 87-79 grazie ai 24 punti di DeRozan e ai 22 di Lowry. Washington, infine, in totale controllo del match con Chicago fin dall’11-0 iniziale. Ariza top scorer con 30 punti e 6/10 da tre, ma ci sono anche i 18 di Beal, i 15 con 10 assist di Wall e i 17 di Gortat.

CLASSIFICHE AL TERMINE DELLA REGULAR SEASON:

EASTERN CONFERENCE                   WESTERN CONFERENCE
1. Indiana 56-26                                          1. San Antonio 62-20
2. Miami 54-28                                             2. Oklahoma City 59-23
3. Toronto 48-34                                          3. LA Clippers 57-25
4. Chicago 48-34                                         4. Houston 54-28
5. Washington 44-38                                  5. Portland 54-28
6. Brooklyn 44-38                                       6. Golden State 51-31
7. Charlotte 43-39                                      7. Memphis 50-32
8. Atlanta 38-44                                          8. Dallas 49-33
9. New York 37-45                                     9. Phoenix 48-34
10. Cleveland 33-49                                 10. Minnesota 40-42
11. Detroit 29-53                                       11. Denver 36-46
12. Boston 25-57                                       12. New Orleans 34-48
13. Orlando 23-59                                     13. Sacramento 28-54
14. Philadelphia 19-63                              14. LA Lakers 27-55
15. Milwaukee 15-67                                 15. Utah 25-57

ACCOPPIAMENTI PLAYOFF:

EASTERN CONFERENCE                      WESTERN CONFERENCE
(1) Indiana – (8) Atlanta 2-2                        (1) San Antonio – (8) Dallas 1-2
(4) Chicago – (5) Washington 1-3              (4) Houston – (5) Portland 1-3
(3) Toronto – (6) Brooklyn 2-2                   (3) LA Clippers – (6) Golden State 2-2
(2) Miami – (7) Charlotte 3-0                     (2) Oklahoma City – (7) Memphis 2-2

PLAYOFF, REGOLAMENTO, ACCOPPIAMENTI, CLASSIFICHE COMPLETE