Semifinali di Conference, praticamente i quarti di finale “globali”, per capirci: playoffs NBA 2014. Prime due partite, subito due successi fuori casa. Netti.

Il livello si alza, le squadre vittoriose hanno giocato divinamente. Thunder e Pacers confermano le difficoltà incontrate al primo turno, più nel proprio gioco che contro gli avversari. Ma stavolta sarà dura riuscire a capovolgere la situazione, perchè Clippers e Wizards, vittoriose ieri notte in gara1, hanno decisamente qualcosa in più di Grizzlies e Hawks. Washington è una meravigliosa “macchina da guerra”, nel senso che gioca di squadra, difende benissimo, manda praticamente sempre tutto il quintetto titolare in doppia cifra per punti, e ha fame”, soprattutto nei giocatori più giovani, talentuosi e alla prima presenza nei playoff in carriera, Wall e Beal; Los Angeles, quella “sbagliata” per una volta, ma oggi nettamente più forte dei Lakers, in realtà da due stagioni abbondanti, si giova di un Chris Paul stellare, capace di mettere i primi otto tiri da tre punti della sua partita…

I RISULTATI DELL’ULTIMA NOTTE NBA

OKLAHOMA CITY THUNDER-LOS ANGELES CLIPPERS 105-122 (Serie: 01).

INDIANA PACERS-WASHINGTON WIZARDS 96-102 (Serie: 0-1).

LO SCANDALO DI STERLING E LA FERMA DECISIONE DEL COMMISSIONER NBA NEL VIDEO:

A Oklahoma City clima come sempre “caldissimo” sugli spalti per gara 1 delle semifinali della Western Conference, ma viene subito raffreddato dall’inizio Clippers, che vanno in vantaggio in doppia cifra, grazie al 4/4 di Chris Paul da tre punti in apertura e al buon apporto di Griffin, che gioca con il tabellone dalla media distanza come faceva il primo Tim Duncan a fine anni ’90… Los Angeles è perfetta, Paul è perfetto, il vantaggio sale subito e non verrà più recuperato, arrivando anche a 30 punti nel terzo periodo! Notevole l’apporto della panchina, forse la più profonda e qualitativa della lega, con Crawford (17 punti), Davis, Collison, Dudley, Bullock e Granger tutti a referto per punti. Chris Paul chiuderà con 32 punti, 10 assist, 8/9 dall’arco, +26 di plus/minus; per Griffin, 23 con 5 rimbalzi, 10 punti per Barnes, 7 per Jordan, 12 per Redick. Partita sempre in controllo, Thunder annichiliti, 0-1 nella serie e vantaggio del fattore campo immediatamente recuperato. I Clippers chiuderanno con oltre il 50% da tre punti, 15/29.

Oklahoma non tira male nel complesso, lo fa però pesantemente da tre: 9/28. Westbrook è ancora una volta sotto controllo, con 29 punti, 9/14, 2/5 da tre, ma “solo” 4 assist. Kevin Durant aggiunge 25 punti (ma – 26 di Plus/minus), a mancare è, però, tutto il resto della squadra: 12 per Ibaka, solo 3 per Perkins, 5 per Sefolosha inserito in quintetto per marcare e limitare Redick (ci riuscirà in parte), ma poco produttivo in attacco.

La differenza principale nel match l’hanno fatta la percentuale da tre punti dei Clippers, Chris Paul e l’apporto della panchina di L.A. Inizio di nuovo in salita per i Thunder…

E non c’è storia nemmeno a Indianapolis, con i Pacers ancora una volta “fantasmi”: non giocano di squadra, trovano soluzioni individuali per fiammate qua e là e stop; Washington è una bella compagine da vedere, invece, perché gioca assieme, esattamente il contrario… E ha un quintetto formidabile, sempre tutto in doppia cifra per punti. Gara 1 della prima semifinale Eastern Conference conferma: 22 punti, 6/6 da tre e 6 rimbalzi per Ariza, 15 punti per Nene, 12 con 15 rimbalzi per Gortat, 25 con 7 assist per Beal, 13 con 9 assist e 5 rimbalzi per Wall. Ma stavolta c’è un grande apporto dalla panchina: Drew Gooden va in doppia-doppia nei playoff 7 anni dopo l’ultima volta, avvenuta nelle finali NBA 2007 quando giocava a Cleveland con LeBron James: 12 punti e 13 rimbalzi!

Indiana tira male dal campo, 33/81, meglio da tre, 8/17; Ma i Wizards, dall’arco, hanno il 62,5%, con 10/16… Wall e compagni avanti subito di 13 punti, Indiana rientra con George e Stephenson, va al +1, poi si perde per sempre: nuovo + 13 Washington all’intervallo e difesa del vantaggio fino alla fine. Enorme differenza a rimbalzo, 53 a 36 per la squadra della capitale, ben 17 in attacco! Per i Pacers, 18 punti di George (ma 4/17), 15 di West, 12 di Stephenson, 18 di Hill, 12 di Scola dalla panchina. Hibbert? Ancora non pervenuto: 0 punti, 2 tiri, 5 falli, 0 rimbalzi in 17′. Il mistero di questi playoff…

LA TIFOSA MALATA CHE COMMUOVE L’AMERICA

CLASSIFICHE AL TERMINE DELLA REGULAR SEASON:

EASTERN CONFERENCE                   WESTERN CONFERENCE
1. Indiana 56-26                                         1. San Antonio 62-20
2. Miami 54-28                                           2. Oklahoma City 59-23
3. Toronto 48-34                                      3. LA Clippers 57-25
4. Chicago 48-34                                        4. Houston 54-28
5. Washington 44-38                               5. Portland 54-28
6. Brooklyn 44-38                                     6. Golden State 51-31
7. Charlotte 43-39                                     7. Memphis 50-32
8. Atlanta 38-44                                         8. Dallas 49-33
9. New York 37-45                                         9. Phoenix 48-34
10. Cleveland 33-49                                     10. Minnesota 40-42
11. Detroit 29-53                                           11. Denver 36-46
12. Boston 25-57                                           12. New Orleans 34-48
13. Orlando 23-59                                         13. Sacramento 28-54
14. Philadelphia 19-63                                 14. LA Lakers 27-55
15. Milwaukee 15-67                                    15. Utah 25-57

ACCOPPIAMENTI PLAYOFF PRIMO TURNO:

EASTERN CONFERENCE                                            WESTERN CONFERENCE

(1) Indiana – (8) Atlanta 4-3                                           (1) San Antonio – (8) Dallas 4-3
(4) Chicago – (5) Washington 1-4                                 (4) Houston – (5) Portland 2-4
(3) Toronto – (6) Brooklyn 3-4                                       (3) LA Clippers - (6) Golden State 4-3
(2) Miami –  (7) Charlotte 4-0                                         (2) Oklahoma City - (7) Memphis 4-3.

SEMIFINALI DI CONFERENCE:

(1) Indiana-    (5) Washington 0-1                                     (1) San Antonio-    (5) Portland

(6) Brooklyn-(2) Miami                                                         (2) Oklahoma City-(3) LA Clippers 0-1

PLAYOFF, REGOLAMENTO, ACCOPPIAMENTI, CLASSIFICHE COMPLETE