Comincia a regalare più sorprese il primo turno dei playoff NBA 2015, con alcune serie che restano combattute e altre che si riaprono improvvisamente, quando sembravano già chiuse. In gara 5, in casa, per esempio, i Chicago Bulls si fanno sorprendere dai Milwaukee Bucks, che si impongono 88-94 sfruttando anche la pessima serata al tiro di Rose e compagni: 31/90, addirittura 4/22 da tre punti. Milawukee tira decisamente meglio, perde anche tanti palloni (17), ma vince la battaglia a rimbalzo, si giova dei 10 punti di Mayo dalla panchina e sfrutta la grande serata di Carter-Williams e Middleton, 43 punti e 11 assist in due. Gara sei giovedì a Chicago, i Bucks hanno riaperto la serie portandosi da 3-0 a 3-2.

FINALMENTE LILLARD

A Portland, in gara 4, con i Blazers spalle al muro (sotto 0-3) contro Memphis, ecco finalmente la grande serata di Damian Lillard, in difficoltà finora: trascina la sua squadra al successo 99-92, con 32 punti, 7 assist, 12/23 dal campo. Sontuose doppie-doppie per Batum (12 punti e 13 rimbalzi) e Aldgrige (18 punti e 12 rimbalzi). Memphis manda in doppia cifra per punti Randolph, Gasol, Lee, Calathes e Udrih, ma non basta. I Grizzlies comunque conducono 3-1 e ora potranno chiudere in casa mercoledì.

RISCATTO NETS

Il match del giorno va però in scena a New York, Brooklyn, dove i Nets, sotto 1-2 e sempre sconfitti ad Atlanta, vincono anche gara 4 tra le mura amiche, dopo un tempo supplementare, 120 a 115. Partita tirata, combattuta, bella, tesa, intensa: gli Hawks hanno la palla per vincere a 6” dalla fine dei tempi regolamentari, con il risultato in parità, ma non riescono nemmeno a tirare… Tutto il quintetto andrà in doppia cifra per punti, Carroll, Millsap, Horford, Kover e Teague, ma a condannarli c’è la percentuale da tre punti: 13 canestri dall’arco (sono tanti, per carità), ma su 33 tentativi; 20 punti per Carroll e Teague, per Korver 4/13 dalla lunga distanza. Brooklyn tira meglio (46/96, 14-31 da tre punti), perde nettamente la battaglia a rimbalzo (40-55), ed è in grado, come gli Hawks, di mettere in doppia cifra per punti tutti gli uomini del quintetto base, oltre ad Anderson (11): è la serata del riscatto per Deron Williams, 35 punti, 13/25 dal campo, 7/11 da tre, 7 assist, 5 rimbalzi; 15 punti per Bogdanovic, 26 per Lopez con 10 rimbalzi, 10 per Young, 17 con 5 assist e 6 rimbalzi per Joe Johnson. Serie sul 2-2 appunto, mercoledì gara 5 in Georgia.

OGGI

Questa notte si giocherà gara 5 tra Dallas e Houston (serie 1-3), a Houston, e gara 5 tra Los Angeles Clippers e San Antonio, in California (serie sul 2-2).