Cinquantacinque punti nelle ultime tre partite; 22, top scorer della squadra, nella notte NBA. Marco Belinelli regala una grande prestazione ai San Antonio Spurs e li trascina alla vittoria contro i New York Knicks, sul parquet di casa, 109-95: per il bolognese, 22 punti, 6/13 dal campo, 3/3 dalla distanza, 7/7 ai liberi, 4 rimbalzi, 3 assist. Dieci le partite disputate nell’ultima giornata: nel big match Golden State-Houston si impongono ancora i Warriors, con cinque uomini in doppia cifra e un Curry da 20 punti, 7 rimbalzi, 7 assist e 3/5 dall’arco. Washington sbanca Orlando, vittorie facili per Atlanta su Philadelphia, Chicago sui Brooklyn Nets, Denver (senza Gallinari) con Miami, Charlotte su Boston. Minnesota fa cadere Portland, mentre Dallas regola 112-107 New Orleans.

A Ovest, Golden State sempre prima, con 19 vittorie, 2 sconfitte e 14 successi consecutivi, striscia aperta. Seguono Memphis, Portland, Los Angeles Clippers, Houston, San Antonio, Dallas e Phoenix. A est, le migliori 8 sono Toronto, Atlanta, Washington, Cleveland (in striscia aperta di 8 vittorie, come Atlanta), Chicago, Milwaukee, Miami e Brooklyn, queste ultime tre squadre con record perdente.