Ripartirà dall’imminente investitura del nuovo c.t. (a breve l’annuncio) per una nuova avventura la Nazionale che dopo la spedizione per gli Europei di Francia (partenza dei 23 convocati da Conte prevista per l’8 giugno dalla Malpensa destinazione Montpellier, sede francese degli azzurri) si ritroverà non prima di settembre con una struttura tutta rinnovata a Coverciano.

Il dg della Federcalcio Michele Uva infatti, insieme al sindaco di Firenze Dario Nardella hanno annunciato nella giornata odierna dal centro federale, sede del pre-raduno azzurro pre-Europeo, che La Figc stanzierà 3 milioni di euro per progetti di ristrutturazione e riqualificazione di Coverciano. I lavori riguarderanno il campo 1 che diventerà sintetico, gli spogliatoi del campo 2, l’albergo e la zona ristorazione e verranno effettuati interventi per rendere Coverciano sempre più ecosostenibile.

Come ha illustrato Uva, “Vogliamo riportare questa struttura ai fasti degli anni ’60 e consolidare il rapporto col Comune di Firenze. Il sogno sarebbe far allenare qui tutte e 17 le nostre rappresentative“. Parole alle quali si sono aggiunte quelle del sindaco Nardella a margine della presentazione della collaborazione tra Figc e Eni che fino al 2018 sarà top sponsor di tutte le nazionali azzurre “C’è un legame particolare tra gli azzurri e la città, per questo vogliamo avere un ruolo sempre più attivo e siamo pronti a sviluppare sempre maggiori sinergie con la Nazionale e Coverciano“.