Problemi di formazione per Giampiero Ventura. La Nazionale, che affronterà Albania e Macedonia, ultimi due impegni validi per la qualificazione ai Mondiali, dovrà fare a meno di 4 elementi. Belotti, Verratti, De Rossi e Pellegrini salteranno i due match per infortunio. Al loro posto il ct della Nazionale ha convocato Barella, Cristante, Gagliardini e Inglese.

Deluso chi aspettava la chiamata di Zaza e Balotelli. “Zaza è stato fuori per diverso tempo, su Balotelli occorre fare una valutazione completa”.

Quale sarà il modulo che utilizzerà il ct? Le assenze influenzeranno le scelte? “Non ho Verratti, De Rossi e Pellegrini, praticamente sono senza centrocampo. Al loro posto, però, arrivano altri buoni calciatori, quindi non è certo che schiererò il 4-2-4. Vedremo, dovrò tenere presenti tanti aspetti, tipo il fatto che Cristante arriva più tardi…”.

L’Italia va verso i play off. Il rischio di una clamorosa eliminazione, purtroppo, esiste. “Tavcecchio ha detto che sarebbe una apocalisse, Malagò una tragedia. Io sono d’accordo. Dico che non andare in Russia sarebbe una autentica catastrofe”.

Tra gli assenti c’è Andrea Belotti, che è a ri schio anche per i play off. “Potrei chiamare Cutrone, ma ha fatto troppe poche partie in A. Inglese ha già effettuato qualche stage con noi”.