Continua il momento no per Mario Balotelli, l’attaccante del Liverpool è costretto a lasciare il ritiro di Coverciano per un problema agli adduttori e un principio di pubalgia. L’ex attaccante di Milan e Inter, sta attraversando un periodo poco fortunato, prima le disavventure con la maglia dei Reds e adesso l’infortunio alla prima convocazione nella Nazionale guidata da Antonio Conte.

Nella giornata di Venerdì, il medico azzurro, Enrico Castellacci, aveva parlato del suo problema agli adduttori ma l’infortunio non sembrava tale da poter compromettere la presenza dell’attaccante contro la Croazia e invece niente da fare, Balotelli lascia il ritiro.

SuperMario torna a casa e dovrà aspettare il 2015 per convincere, nuovamente, il commissario tecnico degli Azzurri per una nuova chiamata. Nel frattempo dovrà cercare di giocare al meglio con la sua squadra di club che attende la sua crescita con ansia.

Anche Angelo Ogbonna lascia Coverciano, il difensore della Juventus risente di un problema al bicipite femorale sinistro ed è per questo che i medici della Nazionale hanno deciso di rimandarlo a Torino. Le condizioni del giocatore, fanno sapere dal ritiro, sono comunque in via di miglioramento ma si è preferito non rischiare e lasciarlo a riposo.