Napoli-Villarreal stasera in campo al San Paolo alle 21.05. Gli azzurri sono chiamati a ribaltare l’1-0 subito all’andata.

Mister Sarri proporrà, molto probabilmente, almeno sei cambi rispetto alla squadra che lunedì ha pareggiato col Milan. Davanti a Reina potrebbero agire Maggio e Strinic sulle fasce con Albiol e Chiriches centrali. A centrocampo il trio formato da Allan, Valdifiori e David Lopez con Callejon, Gabbiadini e Mertens in attacco.

Higuain, dunque, potrebbe non esserci. Almeno dal 1′. “Deve decidere lui”, le parole del tecnico, che in conferenza stampa ha sottolineato come gli azzurri dovranno essere bravi anche a non farsi condizionare dal risultato dell’andata.

“Dobbiamo giocare una partita normale, senza lo stress di pensare alla rimonta, in caso contrario dopo 20′ inizieremmo ad innervosirci e complicheremmo la gara”.

“Servirà attaccare, certamente. Ma non vogliamo concedere il fianco ai loro contropiede. Il Villarreal ha gamba e tecnica, dobbiamo stare attenti a distribuire bene il gioco”.

Il Napoli è chiamato a segnae due gol ad una squadra che tanti ne ha subiti nelle ultime 11 partiti. Una impresa? “Il Villarreal è una delle squadre più forti della competizione. Ha talenti importanti. Tra tre quattro anni, Nel rileggere la loro formazione, scopriremo quanta strada hanno fatto”.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Chiriches, Strinic; Allan, Valdifiori, Lopez; Callejon, Gabbiadini, Mertens. All. Sarri
VILLARREAL (4-4-2): Areola; Gaspar, Musacchio, Ruiz, Costa; Castillejo, Trigueros, Bruno Soriano, Suarez; Soldado, Baptistao. All. Marcelino
ARBITRO: Deniz Aytekin (Germania)
Diretta Tv su Sky Sport