La contestazione che De Laurentiis ha evitato in occasione di Napoli-Nizza, restando in tribuna e non scendendo sul terreno di gioco, si è deflagrata nella notte a colpi di striscioni anti-presidenziali apparsi in diversi punti della città.

Durissimo il contenuto. A De Laurentiis sono stati riservati insulti e minacce. “Il tuo progetto un vero fallimento…prenderti a calci in culo è il nostro intento”, lo striscione apparso all’ingresso della Galleria Vittoria. “ADL ti vogliamo bastonare”, la scritta in via Toledo, mentre un “Adl vattene” ed un Adl Pappone sono apparsi in Riviera di Chiaia. Gli striscioni portano la firma del gruppo Quartieri Spagnoli.

Cresce dunque la rabbia in seno allo zoccolo duro della tifoseria, sfiduciata dopo la cessione di Higuain e poco emozionata dagli arrivi di Milik e Zielinski.

Intanto, il club sta continuando a trattare Marko Rog, centrocampista classe ’95, tra i gioielli più in vista della Dinamo Zagabria.

Entro mercoledì potrebbe arrivare l’ufficialità, ma non è escluso che i croati vogliano trattenere il calciatore almeno fino ai play off di Champions League.

Secondo l’emittente partenopeo radiocrc, Icardi non ha trovato l’accordo per il rinnovo con l’Inter. L’argentino preferirebbe il Napoli alla destinzione Arsenal perché affascinato dal calcio di Maurizio Sarri.