Le mura erano quelle casalinghe. Il pubblico non era quello dei grandi spettacoli. Nonostante tutto, il Napoli è riuscito a beffare tre volte lo Sparta Praga e ad addolcire i propri tifosi. Applausi davanti all’impegno espresso sul campo da Higuain e soci.  Poco turnover, maggiore a partita in corso. Buona prestazione da parte degli azzurri, chiamati al riscatto dopo le varie debacle degli ultimi tempi. Rafael viene impensierito poco. Ancora errori in fase difensiva. Urgono correttivi nel reparto arretrato, ma comincia a vedersi una parvenza di manovra ed organizzazione tattica in mezzo al campo. L’attacco ha ritrovato la sua efficacia. Movimenti veloci. Fluidità. Forza. Tenacia. Si rivede Callejon, calato poi durante il secondo tempo. Buona la prova di Hamsik. Torna prepotente la furbizia e l’imprevedibilità di Mertens, che si regala una doppietta e concede al Napoli di allungare le distanze. Higuain c’è e si vede. Da apprezzare il lavoro di Gargano: il centrocampista ci mette il suo. Non male Michu. De Laurentiis almeno per il momento può sorridere, anche se lo Sparta Praga, avversario di tutto rispetto, avrebbe potuto fare di più.

Pagelle Napoli

RAFAEL 6: Non arriva di pochissimo sul gol di Husbauer. Per il resto della gara poco impensierito

HENRIQUE 6: Alterna buoni interventi ad alcuni errori. E’ pur vero che non è titolare da tempo. Giustifichiamolo!

KOULIBALY 6: Il ragazzo cresce. Forte di testa e in fase di anticipo. Prova a rendersi pericoloso a tratti

ALBIOL 6: Ancora un po’ lento, ma decisivi alcuni suoi interventi. Deve migliorare

BRITOS 6: Non male, fa quello che deve fare

INLER 6: Un po’ impacciato all’inizio, meglio nel secondo tempo. Prova ad andare in gol dalla distanza

GARGANO 6: Migliora nel corso del match. A volte vuole strafare e non dovrebbe. Apprezzabile il suo grande impegno. Si è sudato la maglia

CALLEJON 6,5: Si procura il rigore trasformato da Higuain. Il palo gli nega la gioia del gol

(LOPEZ n.g.)

HAMSIK 6: Discreta la prestazione dello slovacco, può fare di più

(ZUNIGA n.g.)

MERTENS 7,5: Pericoloso di continuo. Ci prova sempre. Protagonista di una doppietta, questa sera è la “bestia nera” dello Sparta Praga

HIGUAIN 7,5: Ottima prestazione del Pipita. Trasforma il rigore che porterà il Napoli al pareggio. Costruisce l’opportunità per il gol di Mertens

(MICHU 6: Nel finale si propone. Non male la sua prestazione. Non sempre preciso, dovrà carburare)

ALL. BENITEZ 6: Sufficiente. Turnover molto equilibrato senza strafare. Gestisce bene la gara ma la fase difensiva necessita di correttivi

Pagelle Sparta Praga

Bicik 6, Kaderabec 6, Kovac 6, Brabec 6, Nhamoinesu 5.5, Dockal 6 (Konaté 6), Marecek 6, Matejovsky 6, Krejci 6, Lafata 6 (Schick n.g.), Husbauer 6.5 (Bednar 6). All. Lavicka 6

(immagine di copertina e fotogallery by Infophoto)