Napoli scatenato questa settimana: è stato infatti avvistato all’aeroporto di Capodichino l’attaccante polacco Arcadiusz Milik, punta attualmente in forza all’Ajax da qualche settimana nel mirino degli uomini mercato della società partenopea. Ufficialmente il ragazzo è in vacanza, destinazione Capri, insieme alla sua fidanzata, Jessica Ziolek. Tutto normale, apparentemente, se non fosse che con loro c’è anche un terzo incomodo, ovvero il procuratore dell’attaccante, David Panta. C’è da dire che su Milik, negli ultimi tempi, avevano messo gli occhi anche Inter, Milan e Juventus: il club azzurro però al momento sembra nettamente avvantaggiato sulle società del nord. Nelle ultime ore, il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, ha sostanzialmente chiuso l’accordo con la Dinamo Zagabria per acquisire anche i centrocampisti Pjaca e Rog: affare da 35 milioni di euro, ma i giocatori non hanno ancora dato il loro assenso al trasferimento alla corte di Sarri.

Il Napoli sta dunque lavorando su diverse trattative, tutte molto importanti e che rafforzerebbero nettamente la squadra. Ricordiamo che il club di De Laurentiis è a un passo da Herrera e sta marcando stretto anche Witsel, che non ha ancora sciolto le sue riserve. L’interesse per un attaccante del calibro di Milik fa capire anche che in realtà c’è anche il timore di poter perdere Gonzalo Higuain, nonostante il club non accetti fare alcun tipo di sconto sulla clausola rescissoria di 94,5 milioni di euro. Nell’ultima stagione l’attaccante polacco ha collezionato con la maglia dell’Ajax 75 presenze (tra campionato e coppe), impreziosite da 47 gol. Di questi, 21 solo in campionato. Numeri davvero importanti per Milik, classe 1994.

Per quanto riguarda i due centrocampisti della Dinamo Zagabria, la trattativa è stata davvero fulminea: il d.s. del Napoli Cristiano Giuntoli è volato a Zagabria con un volo privato e ha raggiunto il doppio accordo grazie a un cospicuo assegno di 35 milioni di euro. Un investimento davvero importante per il club azzurro, segnale che crede davvero nei due talenti classe 1995. C’è solo un nodo da superare, ora: a quanto pare Pjaca gradirebbe molto di più la corte di Juventus e Milan rispetto a quella del Napoli, che rispetto alle altre società ha dato dimostrazione di volere fortemente i due centrocampisti. Un ostacolo certamente non da poco, su cui si dovrà necessariamente lavorare nelle prossime ore, per non disperdere l’ottimo lavoro fatto da Giuntoli a Zagabria.