2-0 al Nizza e qualificazione in tasca. Il Napoli non fallisce al San Paolo: al 13’ Mertens sblocca la gara, Jorginho (70’) raddoppia su rigore, procurato dal folletto belga, anche se il fallo era fuori area.

Napoli-Nizza: Mertens autografa il vantaggio

Sarri va sul sicuro con l’undici iniziale. Allan vince il ballottaggio con Zielinski a centrocampo, in avanti il tridente Callejon-Mertens-Insigne. Favre, falcidiato dalle assenze di Balotelli e Sneijder, adotta un prudente 5-3-2:  Saint-Maximin in appoggio a Pléa. La coppia centrale difensiva Dante-Soquet è lenta e gli azzurri vanno a nozze: al 9’ Callejon, servito da Hamsik, incorna alto di poco. Quattro minuti dopo Insigne verticalizza per Mertens, che scatta Cardinale e deposita la palla in rete. Dries ha un diavolo per capello, tenta la magia in rovesciata, ma la palla termina fuori di poco. Al 21’ corregge la mira: Cardinale salva, reattivo qualche minuto prima anche su Callejon. Il Nizza reagisce nello spezzone finale del primo tempo, Koziello e Saint-Maximin non inquadrano la porta.

Napoli-Nizza: il rigore inesistente

Il Napoli si scatena nella ripresa. Mertens impegna Cardinale e sulla respinta Insigne centra il palo esterno, a porta sguarnita. ‘Il Magnifico’ manda fuori di pochissimo col sinistro e Souquet coglie, qualche minuto più tardi, una clamorosa auto-traversa. Il Nizza è una nave che affonda. Al minuto 69 la pesante svista di Marcianik: assegna il rigore per fallo di Jallet su Mertens, commesso, in realtà, fuori area, e Jorginho trasforma. Al minuto 79 Koziello entra scomposto su Hamsik e viene espulso, forse un po’ eccessivo. Plea protesta ed esce per doppia ammonizione. Doppia superiorità numerica non sfruttata appieno dal Napoli. A porta vuota Milik, errore che tiene aperto il ritorno in Costa Azzurra.

NAPOLI-NIZZA 2-0
MARCATORI: Mertens 13′ p.t., Jorginho (rig.) 25′ s.t.
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (dal 40′ s.t. Rog), Jorginho, Hamsik (dal 14′ s.t. Zielinski); Callejon, Mertens (dal 29′ s.t. Milik), Insigne (Sepe, Maggio, Chiriches, Diawara). All.: Sarri
NIZZA (5-3-2): Cardinale; Jallet (dal 49′ s.t. Burner), Soquet, Dante, La Marchand, Sarr (dal 14′ s.t. Boscagli); Koziello, Seri, Lees-Melou, Saint-Maximin (dal 35′ s.t. Walter) Pléa (Benitez, Marcel, Makengo, Mahou). All. Favre
ARBITRO: Marciniak (Pol) (Sokolnicki-Listkiewicz/Siejka; Raczkowski- Musial).
NOTE: Spettatori: cinquantamila circa. Espulsi: Koziello per gioco scorretto e Pléa per doppia ammonizione al 34′ s.t. Ammoniti: Insigne (Na), Pléa, Dante (Ni). Recuperi: 1′ p.t., 5′ s.t.