Nuovo infortunio per Arek Milik. L’entità dell’ incidente occorsogli nei minuti finali di Spal-Napoli sarà valutato meglio domani, nel corso della visita a cui l’attaccante del Napoli sarà sottoposto a Roma, a Villa Stuart, dal professor Mariani. Gli esami strumentali effettuati questa mattina non lasciano presagire nulla di buono: si prefigura, infatti, un nuovo intervento chirurgico dopo quello dello scorso anno al ginocchio sinistro.

Questo il comunicato diramato dal club partenopeo:

Arek Milik, uscito nei minuti finali di Spal-Napoli per un infortunio al ginocchio destro, ha effettuato gli esami strumentali questa mattina alla Clinica Pineta Grande.
Per l’attaccante azzurro è emersa la possibilità di una soluzione chirurgica. Arek verrà valutato domani a Villa Stuart dal Professor Mariani.

E pensare che all’uscita dallo stadio Mazza, Milik, leggermente claudicante e col ginocchio destro fasciato, aveva rassicurato i giornalisti in mix zone: “Non è come l’infortunio dello scorso anno…”.

Una tegola per mister Sarri, che da Ferrara torna con tre punti in più, che spingono il Napoli in testa alla classifica a punteggio pieno dopo sei giornate insieme alla Juventus, ma anche con un enorme grattacapo. Senza Milik, con Mertens unica punta centrale a disposizione, quale soluzione alternativa inventarsi per dare il cambio al belga?