“La strada intrapresa è quella giusta, a Roma ho visto carattere e mentalità positiva”. Ha esordito così mister Rafa Benitez nella conferenza stampa di questa mattina al Centro Tecnico di Castel Volturno. L’allenatore del Napoli, alla vigilia della gara che i partenopei dovranno disputare contro il Milan, è carico e motivato. Consapevole della complessità dell’avversario, invoglia a dare il massimo e a sfruttare la sconfitta in Coppa Italia all’Olimpico (per la cronaca della gara leggi qui) come sprone per cambiare completamente il passo. La chiave di tutto sembra essere la rosa, che per il tecnico deve  saper gestire meglio la fase difensiva ma che al contempo è sempre protesa al miglioramento. “Non saranno i singoli a fare la partita, ma l’intera squadra rossonera”, ribadisce lo spagnolo demarcando il dovere dei propri uomini di fare attenzione all’intera compagine lombarda. Non esiste solo Balotelli, ma un insieme che può far male. Gli azzurri sono avvisati ma possono aspirare al colpaccio (foto by Infophoto).

Intanto la squadra si è allenata, svolgendo riscaldamento col pallone ed una intensa seduta tecnico tattica con successiva partita a tema.

Mesto ha proseguito con la sua tabella di lavoro personalizzato, mentre Reveillere ha svolto lavoro differenziato.

Henrique, rientrato dal Brasile, si è allenato in modo completo con il gruppo. Valon Behrami (per le sue condizioni leggi qui) non è ancora al top della forma ma sta bene: il suo allenamento è sempre svolto con impegno e grande intensità. Ghoulam (per leggere le sue dichiarazioni clicca qui) invece potrebbe dare un grande contributo sulla fascia già dal primo minuto della gara di domani.

A cura di Maria Grazia De Chiara