Il Napoli affronta oggi (ore 19) al San Paolo il Midtjylland, gara di Europa league che potrebbe regalare agli azzurri il passaggio ai sedicesimi di finale.

Genoa-Napoli 0-0, Sarri si ferma a Marassi

Sarri rispolvera il bomber di scorta, Manolo Gabbiadini, che sarà schierato al posto di Gonzalo Higuain. Chance anche per Chiriches, Valdifiori, El Kaddouri e Strinic.

Turn over sì, ma moderato. ‘Al netto delle condizioni fisiche dei calciatori, giocano i migliori perché voglio ottenere la qualificazione ed il primo posto stasera’ spiega Sarri essere primi nel girone vorrebbe dire andare incontro ad un sorteggio più favorevole’.

I dubbi principali riguardano il portiere. Reina o Gabriel? ‘Se Reina sta bene gioca lui’, dichiara il tecnico azzurro. Ci potrebbe essere spazio per Chalobah? ‘In questo momento ha le tipiche difficoltà dichi viene da un altro calcio’.

Chi giocherà senz’altro è invece Gabbiadini. Da punta centrale e non da esterno però: ‘A Genova è entrato e stava per fare gol, ma è anche stato il momento in cui abbiamo rischiato perché Perotti si era fatto pericoloso’.

‘Ci sono dei ruoli’ chiarisce Sarri ‘in cui abbiamo seconde linee all’altezza delle prime, in altri siamo più scoperti. A gennaio faremo le valutazioni del caso e agiremo sul mercato di conseguenza’.

Napoli con la panchina corta? Sarri non è per nulla d’accordo: ‘Con diciotto uomini si può fare un colpo i stato e prendere il potere….’.

Napoli-Midtjylland, probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Chiriches, Koulibaly; Strinic; Lopez, Valdifiori, Hamsik; El Kaddouri, Gabbiadini, Insigne. All. Sarri
MIDTJYLLAND (4-4-2): Andersen; Romer, Sviatchenko, Hansen, Novak; Duelund, Sparv, Poulsen, Royer; Pusic, Rasmussen. All. Thorup
ARBITRO: Bastien (Francia)