In casa Napoli  brucia ancora la sconfitta subita dalla squadra partenopea nella serata di ieri in Europa League ad opera dello Young Boys. Tre punti persi e tanta amarezza. La gara era una di quelle che non si dovevano perdere, che non si “potevano” perdere, visto l’avversario di buona caratura ma di certo di spessore inferiore rispetto a quello dei campani.

In campionato si evidenziano difficoltà soprattutto con le piccole squadre. Il discorso comincia ad estendersi anche all’ambito internazionale, dopo quanto accaduto nei preliminari di Champions con il Bilbao ed ora nella fase a gironi dell’Europa League con gli uomini di Forte.

Troppi errori e rivoluzioni da parte del tecnico spagnolo Rafa Benitez (foto by Infophoto). Troppe mancanze sul mercato. Nonostante tutto, la SSC Napoli continua a dare fiducia all’allenatore demarcando gli obiettivi della squadra e lanciando un messaggio positivo sul proprio sito ufficiale.

«Il Napoli perde la prima partita di Europa League a Berna. Gli azzurri comandano il gioco per quasi l’intero incontro, creano occasioni e palle gol importanti, ma non riescono a segnare. Lo Young Boys sfrutta quello che passa il governo ed è bravo a tesaurizzare i pochi lampi che riesce a portare in attacco. Ma è la legge del calcio. Gli azzurri restano in ogni caso in testa alla classifica e con solide ed intatte ambizioni di qualificazioni. Si ricomincia subito domenica al San Paolo contro il Verona. Il Napoli cerca il quinto risultato utile in campionato nell’urlo di Fuorigrotta».

Un atto per riportare la calma e la tranquillità in un ambiente ora agitato più che mai, alla luce della contestazione operata dai tifosi partenopei al termine della gara nei confronti della squadra, dell’allenatore e di tutto lo staff. Una protesta dura alla quale  è stata sottoposta l’intera compagine, eccetto Gonzalo Higuain e Raul Albiol che, da quanto successivamente appreso, non erano presenti sul pullman diretto all’aeroporto in quanto sottoposti ai controlli antidoping. I due calciatori sono poi rientrati questa mattina a Castel Volturno per mezzo di un volo privato messo a disposizione dalla Società.