Questa mattina il Napoli si è allenato al Centro Tecnico di Castel Volturno.

La squadra prepara il match con  la Juventus, posticipo della 31esima giornata di serie A, in programma domenica prossima al San Paolo alle ore 20,45 (per dettagli clicca qui).

La compagine ha svolto riscaldamento con il pallone e seduta tecnico-tattica. Susseguentemente si è divisa in due parti: chi ha giocato con il Catania ha fatto lavoro di scarico e corsa; i restanti uomini della rosa si sono esercitati in attacco contro difesa, concludendo poi con una partitella a campo ridotto.

In parte allenamento con il gruppo, in parte lavoro in palestra per Behrami, Mesto, Mertens (per approfondimenti sul giocatore clicca qui) e Zuniga (leggi qui gli ulteriori approfondimenti sul colombiano).

Per domani è prevista una seduta di allenamento mattutina.

Il match sarà diretto da Orsato di Schio.

Per la partita, che prevede una massiccia affluenza di persone, sono state predisposte dalla Questura le misure da seguire al fine di garantire un certo margine di sicurezza (foto by Infophoto).

Le tifoserie delle due compagini dovranno arrivare prima degli orari canonici per consentire i controlli di rito. In particolar modo, i sostenitori bianconeri dovranno giungere alla barriera autostradale Napoli Nord entro e non oltre le 16,30. L’arrivo oltre l’orario indicato potrebbe determinare l’ingresso allo stadio a partita in corso ovvero l’impossibilità di assistere all’incontro.

Divieto di vendita di bevande in bottiglia, lattina e plastica dalle ore 18,00 alle ore 23,00 sia nello stadio San Paolo che in aeree appositamente indicate (Viale Augusto fino a Piazza San Vitale; Piazzale Tecchio; Largo Matteucci e Barsanti; Viale Marconi; Via Terracina, dall’incrocio con via Cinthia all’incrocio con via N. Agnano; Piazzale D’Annunzio; Via Jacopo De Gennaro; Via Tansillo; Piazzale Azzurri D’Italia). Il consumo di liquidi potrà avvenire solo in bicchieri di carta o plastica leggera.