Spezzato il trend negativo di sconfitte con la vittoria in campionato a Catania (per approfondimenti clicca qui), il Napoli guarda al prossimo appuntamento, un appuntamento sicuramente non di poco rilievo trattandosi del big match contro la Juventus.

I bianconeri non rappresentano dei semplici avversari per i napoletani.

La Juventus è il “nemico per eccellenza”, inutile sminuire la realtà dei fatti.

Ciò si denota dallo stato d’animo dei calciatori, con un Hamsik a digiuno di goal da troppo tempo e già pronto a suonare la carica. Si denota dallo spirito con il quale i supporters partenopei parlano di tempi che furono e dell’incontro con l’attuale “regina” in classifica.

La gara si disputerà domenica prossima al San Paolo alle ore 20,45 ed è valida come posticipo della 31esima giornata di serie A.

Nonostante le polemiche sui prezzi dei biglietti (leggi qui i dettagli), si prevede uno stadio pienotto. Prosegue infatti la vendita dei tagliandi presso tutti i punti vendita Lottomatica abilitati.

Sono già stati venduti circa 25.000 biglietti ai quali si vanno ad aggiungere i 14.000 abbonati (foto by Infophoto).

Secondo quanto riporta il Mattino, il settore andato maggiormente a ruba è quello delle curve, essendo quello più accessibile nonostante il rialzo dei prezzi. La disponibilità è minima, restano solo poche curve inferiori, mentre esaurita è la Tribuna Family al contrario delle altre tribune e dei Distinti, nei quali c’è ancora disponibilità.

Quasi al completo anche il settore ospiti: restano, infatti, pochi tagliandi a disposizione della tifoseria bianconera.

Prevista per oggi un’altra impennata della vendita, per uno spettacolo che avrà sicuramente come protagoniste le coreografie particolari dei sostenitori partenopei.

Intanto è stato potenziato anche il servizio metropolitano per consentire il completo deflusso dei tifosi (come con il Porto, leggi qui).

Con l’autorizzazione della Regione Campania, su richiesta e finanziamento del Comune di Napoli, al termine dell’incontro Trenitalia farà circolare treni metropolitani della Linea 2 oltre il consueto orario di servizio. Le corse straordinarie partiranno dalla stazione  di Campi Flegrei verso Piazza Garibaldi/Gianturco a intervalli di dieci minuti. Non saranno previste corse supplementari in direzione Pozzuoli, mentre la fermata di Piazza Leopardi verrà chiusa alle ore 22,30.