Rafael Cabral ha subito la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro nel corso della gara contro lo Swansea in Europa League (per la cronaca del match clicca qui).

Il comunicato ufficiale del Calcio Napoli ha dissipato i vari dubbi riguardanti le condizioni fisiche del portiere azzurro (per ulteriori approfondimenti leggi qui).

Trattandosi di una situazione molto particolare e di una vera e propria doccia gelata per il calciatore e il club, è stato contattato Paulo Alfonso, procuratore dell’estremo difensore, che ha rilasciato alla radio ufficiale della società partenopea le seguenti dichiarazioni: “Rafael è forte e mentalmente sta già pensando all’intervento per tornare a giocare il prima possibile. L’operazione sarà effettuata lunedì prossimo a Villa Stuart”.

Intanto Aurelio De Laurentiis si sta guardando intorno nel tentativo di trovare una soluzione. Secondo quanto riferisce Sky, il presidente della squadra partenopea starebbe valutando tra vari nomi quello più idoneo a sostituire il giovane portiere. Uno potrebbe essere Tim Wiese (foto by Infophoto), ex Werder Brema e Hoffenheim. Potranno essere acquistati anche calciatori andati via dai propri club a gennaio.

Si deve agire, e anche in fretta.

Il campionato non aspetta (leggi qui gli approfondimenti). L’Europa League pure.

A cura di Maria Grazia De Chiara