In occasione di Napoli-Palermo, Marek Hamsik ha festeggiato le 250 presenze in maglia azzurra. Il centrocampista del Napoli, attraverso il proprio sito ufficiale, ha espresso la sua amarezza per il pareggio di mercoledì scorso al San Paolo, ma ha anche lanciato un messaggio.

«Il nostro inizio di stagione non è stato positivo, dopo quattro turni abbiamo appena quattro punti in classifica. I nostri tifosi non lo meritano, abbiamo bisogno di migliorare. Adesso dobbiamo battere il Sassuolo».

Ma il giocatore slovacco non è il solo ad aver raggiunto un traguardo importante. Anche Juan Camilo Zuniga è riuscito a totalizzare un tot di presenze significativo. Il colombiano, che lo scorso anno non giocò contro il Sassuolo né in andata né al ritorno, dovrebbe maturare le 150 presenze in maglia azzurra se domani dovesse scendere in campo contro i nero-verdi.

L’esterno è  dato favorito ai ballottaggi per un posto da titolare.

Nella compagine avversaria, invece, dovrebbe vedersi quasi sicuramente l’ex capitano dei partenopei Paolo Cannavaro. Giovanni Carnevali, amministratore delegato e direttore generale del Sassuolo, ha dichiarato ai microfoni di Radio Crc: «Paolo è già rientrato contro la Fiorentina. Ha scontato tre giornate di squalifica, ma è titolare fisso e non siamo semplicemente contenti ma molto di più di averlo con noi. E’ un grande professionista ed un grandissimo uomo. Cannavaro è un ottimo atleta e se in una squadra importante può essere un titolare fisso, figuriamoci in una società fatta di giovani come il Sassuolo. Per i giovani della rosa lui è un punto di riferimento».   

(immagine di copertina e fotogallery by Infophoto)