Alla presenza del Presidente del Senato Piero Grasso e del Ministro della Giustizia Andrea Orlando, è stato inaugurato a Napoli “FOQUS” (Fondazione Quartieri Spagnoli), un progetto di riqualificazione e rigenerazione nei quartieri del capoluogo campano, che ha sede presso l’Istituto Montecalvario e che svolge attività educative e di assistenza dei giovani. Il complesso, di circa 6000 metri quadri, è stato ristrutturato e accoglie più di 300 bambini nei percorsi educativi dall’asilo nido alle scuole primarie.

La SSC Napoli ha aderito fortemente all’iniziativa, sostenendola con donazioni e attività. Alessandro Formisano, Head of Operations del club partenopeo, ha ribadito all’emittente ufficiale Radio Kiss Kiss, l’appoggio della società alla Fondazione.

«Vogliamo dare voce e forza a questo progetto creato da un gruppo di persone eccellenti, provenienti dalla cultura napoletana e che pertanto conoscono appieno questa realtà. La SSC Napoli ha cercato di intervenire con fornitori e sponsor dove fosse richiesto. Si sta cercando di suscitare interesse da parte di imprenditori e aziende. Abbiamo coinvolto un’azienda partner sul soccorso sulla sicurezza sul lavoro, abbiamo provveduto alle attrezzature necessarie per gli asili nido e abbiamo dotato la struttura di 5 computer di ultima generazione per le attività didattiche.

Al centro del Chiostro stiamo costruendo un campetto di calcio in terra sintetica. Questa è solo una delle varie attività di solidarietà che la SSC Napoli sta sviluppando. Stiamo, infatti, dando seguito con la Curia ad un torneo interdiocesano che coinvolga 2.500 bambini. Vogliamo che FOQUS focalizzi l’attenzione di tutti».

(immagine di copertina e fotogallery by Infophoto)