Edinson Cavani non esclude il ritorno al Napoli. Il Matador ha rilasciato una intervista al Corriere del Mezzogiorno in cui ha dichiarato che l’amore per la maglia azzurra è sempre vivo.

‘Quando gli allenamenti e le partite del Paris Saint Germain me lo permettono guardo sempre le gare del Napoli‘, le parole di Edinson Cavani.

‘Hanno cambiato modo di stare in campo, il loro impianto di gioco è il più bello d’Italia, anche per questo mi sto appassionando alla squadra di Maurizio Sarri’.

I numeri di questo Napoli dicono che gli azzurri sono da scudetto:’E’ una grande squadra e saprà lottare per il titolo fino alla fine’, le parole dell’attaccante sudamericano.

Inevitabile la domanda su Gonzalo Higuain. A Napoli il paragone tra il Pipita e il Matador è all’ordine del giorno da quando l’ex madridista è approdato alle falde del Vesuvio.

‘E’ inutile fare confronti perché io e Gonzalo Higuain siamo due calciatori differenti. Quel che posso dire è che lui è un grande campione. Il San Paolo deve esere contento perché può ammirarlo’.

Cavani al Napoli ha messo insieme 104 presenze con 78 gol. Una media realizzativa altissima. Una era d’oro in azzurra che sarà mai rinvigorita da un clamoroso ritorno? Edinson non lo esclude. ‘Adesso sto bene al Paris Saint Germain, ma in futuro chissà, perché nel calcio tutto è possibile’.

Edinson Cavani giunse al Napoli nell’estate 2010 dal Palermo, che lo cedette per 17 milioni di euro. Dopo tre stagioni al top (26, 23 e 29 reti in campionato) l’uruguaiano se ne va al Psg in cambio di 64 milioni di euro, 40 dei quali spesi da De LAurentiis per acquistare il sostituto, Gonzalo Higuain.