Napoli-Bruges. Esordio assoluto in una competizione europea per Maurizio Sarri. I p


Napoli, attacco di Maradona e l’agente di Zuniga

Napoli

Diversi i cambi rispetto alla formazione che ha pareggiato 2-2 ad Empoli. In difesa Koulibaly torna titolare, Ghoulam a destra e Hysaj dirottato a sinistra, non la sua fascia preferita. A centrocampo fuori Valdifiori (uscito acciaccato dalla trasferta al Castellani), al suo posto giocherà Jorginho con Hamsik e David Lopez a fargli compagnia. Insigne alle spalle di Higuain e Mertens. Sarri però potrebbe a sorpresa adottare il 4-3-3. In questo caso David Lopez ed Allan con Jorginho e trio d’attacco formato dal Pipita, Mertens e Callejon.

Partita speciale per il belga Dries Mertens.”Conosco il Bruges. Si tratta di una squadra che quando è in giornata può far male a tutti, ma a volte incappa in giornate negative.Ad esempio ultimamente ha persocontro l’ultima in classifica. Per me è una gara particolare”.

Bruges

I belgi sono allenati dall’ex portiere Preud’Homme. La squadra è reduce dalla sconfitta contro il Mouscron. 4-3-1-2 anche per il Bruges, che in attacco divrebbe schierare Vazquez dietro a Vossen e Diaby.

Napoli-Bruges, probabili formazioni

NAPOLI (4-3-1-2): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Lopez, Jorginho, Hamsik; Insigne; Higuain, Mertens. All. Sarri
BRUGES (4-3-1-2): Bolat; Meunier, Mechele, Duarte, De Bock; Claudemir, Simons, Vormer; Vazquez; Vossen, Diaby. All. Preud’Homme
ARBITRO: István Vad (Ungheria)
La gara sarà trasmessa in tv da Sky Calcio a partire dalle 19.

Intanto, il presidente Aurelio De Laurentiis ha risposto alle critiche di Diego Armando Maradona: “E’ lontano da Dubai ed ormai non conosce più la realtà di questa città. In questi anni anni abbiamo lavorato tanto per stabilizzare il Napoli a livello delle più grandi del nostro campionato”.