Napoli-Bologna 3-1, azzurri primi in attesa del big match in programma alle 18 tra Inter e Juventus. Eroe della giornata Arkadiusz Milik, entrato nella ripresa sull’1-1 al posto di un impalpabile Gabbiadini e subito decisivo con una doppietta.

Botta e risposta in apertura. Insigne va vicino al bersaglio con un tioche sibila alla sinistra di Da Costa, poi Dzemaili chiama agli straordinari Reina dopo una bella girata in piena area di rigore.

A quel punto gli azzurri prendono in mano il pallino del gioco e sbloccano la partita. Al 14′ traversone sinistra.-destra di Insigne per un Callejon che sbuca alle spalle dei difensori del Bologna e di testa porta in vantaggio il Napoli.

Padroni di casa in controllo del gioco per tutto il primo tempo, gara che sembra scivolare sui binari più adatti al gioco di Sarri. All’inizio ripresa, però, la sorpresa. Tiro di Verdi da 35 metri che sorprende Reina. Conclusione centrale, ma il portiere spagnolo manca l’impatto con la sfera e la gara si riequilibra.

Sarri corre ai ripari: fuori uno spento Gabbiadini, dentro Milik. Il polacco ci mette poco ad essere decisivo: filtrante di Hamsik, Milik a tu per tu con Da Costa sceglie un elegante colpo sotto e non sbagklia: 2-1. Pochi minuti e Milik chiude i conti con un sinistro da fuori area.

6 gol tra campionato e Champions League in 5 partite: dopo il Pipita, il San Paolo ha un nuovo eroe da celebrare.