Nella splendida cornice del San Paolo, che anche questa sera volge un pensiero al tifoso ucciso in Coppa Italia Ciro Esposito, il Napoli pareggia contro l’Athletic Bilbao. 1-1 è il risultato finale della gara di andata dei preliminari di Champions League. Determinante per gli azzurri sarà il ritorno in trasferta.

Benitez ha sorpreso tutti, sciogliendo quei dubbi che lo attanagliavano da un giorno a questa parte. Ancora il suo 4-2-3-1. Ancora Rafael tra i pali ma anche Britos, che supera Ghoulam nel ballottaggio personale del mister e va ad occupare l’out sinistro fin dal primo minuto accanto ai centrali Albiol e Koulibaly e a Maggio sulla destra. L’attacco non vede variazioni rispetto alle anticipazioni fornite, con Callejon, Hamsik e Insigne a supportare Higuain prima punta. Sorpresa invece a centrocampo, con Gargano che parte dall’inizio assieme a Jorginho mandando in panca Inler. Tutto inalterato per Valverde, che si affida al modulo speculare e alle sue “certezze”.

Al fischio di Eriksson è il Napoli ad avanzare, prima con un sinistro da fuori di Hamsik poi con Insigne che in area manca al volo il lancio di Jorginho. L’Athletic risponde al 12’ con un tiro alto di Rico, ma è al 27’ che riesce ad impensierire la retroguardia partenopea con il colpo di testa di Laporte su cross d’angolo che termina fuori di poco. Alla mezz’ora, Rafael vola su stacco di Aduriz. L’Athletic comincia a prendere campo. Al 41’ ecco il gol: il risultato si sblocca a favore della compagine basca con Muniain che in area piazza in rete. Il primo tempo finisce con la squadra spagnola in vantaggio sui campani.

Nella ripresa gli azzurri tentano di pareggiare i conti con il tiro di Callejon, bloccato da Iraizoz. Benitez vuole brio ed inserisce Mertens al posto di Insigne. Si deve attendere il 68’ per vedere nuovamente una situazione di parità tra le due compagini: ancora una volta è Gonzalo Higuain a salvare tutto nonostante non sia al top della condizione. Al 70’ Callejon vanifica una splendida occasione per portare la formazione di casa sul 2-1. L’Athletic Bilbao vede davanti a sé una compagine che arranca molto meno, Valverde decide di sostituire Benat con San José e Susaeta con Gomez. Hamsik trova respiro con Michu: il nuovo acquisto entra in campo al 78’. Minuti finali concitati con il Napoli in attacco: Mertens e Higuain fanno volare Iraizoz. Ultimo cambio per Valverde, con Moran che rileva Iturraspe. La gara termina sul risultato di 1-1.

(immagine di copertina e fotogallery by Infophoto)