Rafa Benitez, tecnico del Napoli, ha analizzato la gara dei suoi uomini valida come andata dei preliminari di Champions League contro l’Athletic Bilbao al San Paolo.

Lo ha fatto al termine del match.

«Meritavamo la vittoria ma siamo fiduciosi. Eravamo consapevoli della qualità del nostro avversario e delle insidie della gara. Ne avevo parlato anche in conferenza stampa.

Inizialmente potevamo fare due o tre gol, successivamente ha fatto meglio l’Athletic, ma la squadra ha reagito bene. Questa è la chiave per giocare il ritorno. Loro cercheranno di vincere, noi altrettanto. Tutti ci aspettavamo una partita difficile, ma alla fine meritavamo noi di passare in vantaggio.

La condizione fisica? Non è ancora brillante, come preparazione siamo indietro agli spagnoli di due settimane. Nella parte finale abbiamo inserito Michu e Mertens che hanno dato maggiore freschezza ed hanno creato varie occasioni che potevano darci la vittoria.

Gargano e Britos? Il centrocampista ha mostrato in campo di stare più avanti dal punto di vista fisico rispetto agli altri. Il difensore, invece, ha fatto vedere che dispone della capacità di poter svolgere il ruolo a sinistra.

Sono convinto che al San Mames possiamo passare».

Alle parole del mister si sono accodati anche alcuni giocatori.

Miguel Britos ha commentato: «Nel primo tempo non abbiamo fatto bene, ma con Lorenzo e Marek abbiamo creato delle occasioni. Nel secondo tempo siamo stati più aggressivi e abbiamo trovato il pareggio. Potevamo segnare di più, avremmo meritato la vittoria».

Jorginho e Albiol: «La qualificazione passa per il ritorno, non sarà facile. Quello di Bilbao è un campo difficile ma siamo ottimisti. Nel secondo tempo abbiamo messo l’Athletic sulla corda, andiamo al San Mames con questo temperamento e ce la giochiamo dando il massimo».

Gonzalo Higuain, invece, marcatore della serata, ha dichiarato: «Voglio solo riposare, non ho molta voglia di parlare. Abbiamo la forza e i mezzi per passare il turno. Il Napoli vuole giocare la Champions, andremo a Bilbao per conquistare la qualificazione».

(immagine di copertina e fotogallery by Infophoto)