José Maria Callejon, intervenuto lunedì sera nel programma televisivo ‘In casa Napoli’ (per le sue dichiarazioni clicca qui), ha parlato di mentalità, testa, determinazione e di maggiore positività dopo la vittoria dei partenopei in campionato con la Roma (per la cronaca della gara leggi qui).

Il fattore psicologico sembra essere sempre di più un elemento fondamentale per gli azzurri, capace talvolta di sopperire anche a delle mancanze tecniche o fisiche.

Sarà sicuramente importante nella difficile trasferta che attende la compagine giovedì.

Andata degli ottavi di finale di Europa League, un appuntamento importante e contro una squadra complicata come il Porto (clicca qui per vedere i dettagli sui biglietti).

Gli uomini di Benitez stanno preparando il match in ogni dettaglio, ed anche questa mattina si sono allenati al Centro Tecnico di Castel Volturno (foto by Infophoto).

Il gruppo ha svolto riscaldamento con il pallone e intensa seduta tecnico-tattica.

Per chi non ha giocato contro la Roma, chiusura con partitella a porte piccole.

Il problema ‘infortunati’ va verso una graduale risoluzione: Zuniga ha svolto la prima parte del lavoro con il gruppo per poi proseguire con il differenziato; Behrami ha lavorato con il gruppo, mentre Jorginho si è ripreso dallo stato influenzale  e ha fatto corsa sul campo.

Diramata anche la lista dei convocati, che presenta i nomi di Reina, Colombo, Contini, Maggio, Reveillere, Ghoulam, Albiol, Henrique, Fernandez, Britos, Dzemaili, Inler, Behrami, Callejon, Insigne, Mertens, Pandev, Hamsik, Duvan, Higuain.

A cura di Maria Grazia De Chiara