Il Napoli ha praticamente concluso l’acquisto di Allan. Gli azzurri hanno trovato l’accordo con l’Udinese per il centrocampista brasiliano a 12 milioni, più il prestito di Zapata e la cessione di Britos al Watford (altro club dei fratelli Pozzo).

La trattativa è decollata dopo che il difensore uruguaiano si è deciso ad accettare il trasferimento in Premier League. Allan è dunque pronto a firmare un quadriennale a 1,5 milioni a stagione.

Anche i problemi sorti nelle ultime ore per giungere a Davide Astori stanno per essere superati. Il nodo in questo caso ruota intorno ai diritti d’immagine del calciatore, che il Napoli vuole tenere per sé, così come usa per ogni elemento in rosa.

Anche in questo caso l’affare andrà in porto. Astori, in procinto di trasferirsi in azzurro già lo scorso anno, firmerà un triennale a 900mila euro a stagione, il Cagliari guadagnerà 5 milioni più bonus in caso di qualificazione del Napoli in Champions League.

Alla base della trattativa, anche motivi di cuore. Astori è fidanzato con Francesca Fioretti, napoletana e tifosa degli azzurri.

Ieri, intanto, ha parlato Maurizio Sarri. Il tecnico partenopeo ha detto di voler vedere in campo una squadra che si diverte e che sorrida.

“Perché quando una squadra si diverte vuol dire che sta giocando bene, sta imponendo il proprio gioco”.

Sorriso che Sarri vuol vedere anche sulla bocca di Higuain. “L’ho visto spesso nervoso. A me non interessa se arriva un giorno prima o un giorno dopo. Quel che voglio è che torni sereno e con la testa sgombra”.