Radja Nainggolan ha firmato stamane il nuovo contratto che lo lega alla Roma per i prossimi cinque anni. Il club giallorosso, dopo aver riscattato la seconda metà del cartellino dal Cagliari, decide così di blindare il centrocampista belga.

Nainggolan ha ottenuto un massiccio aumento: guadagnerà 3,5 milioni di euro a stagione più bonus. In serata è atteso il comunicato ufficiale della società.

Si risolve così, definitivamente, una questione che ha tenuto sulle spine l’ambiente giallorosso per mesi. Nainggolan, infatti, ha rischiato di non far parte del grupp oa disposizione di Rudi Garcia.

Nei giorni in cui Cagliari e Roma erano lontani dall’accordo per la seconda metà del cartellino, erano stati diversi i club della Premier League a fare la corte al belga.

Poi l’accordo con il club sardo ed oggi la ratifica di una intesa nell’aria ormai da giorni. Nainggolan resterà giallorosso fino al 2020.

Insieme a Nainggolan, la Roma ha provveduto a far sottoscrivere un anno di rinnovo anche al centrocampista maliano Seydou Keita. L’ex Barcellona, secondo quanto ha riportato Sky Sport, ha firmato un contratto annuale. Guadagnerà un milione.

Radja Nainggolan, la favola del ninja

Radja Nainggolan è in Italia dal 2005. Cresciuto nel Tubantia Borgerhout, giocava nelle giovanili del Germinal Beerschot (prima divisione belga) quandofu notato dal procuratoree alessandro Beltrami, che lo portò al Paicenza.

Con i biancorossi inizia nella Primavera, ma è subito chiaro che è dotato di qualità superiori alla media. Nella stagione 2005-2006 arriva l’esordio in prima squadra, nel campionato successivo la spola tra la squadra giovanile ed il calcio dei grandi.

Dalla stagione 2007-2008 entra in pianta stabile in prima squadra. due stagioni e mezza alla grande, prima del passaggio, nel gennaio del 2010, al Cagliari.
Diventa subito un punto di forza dei sardi, che esattamente tre anni dopo lo cedono alla Roma. Anche in giallorosso, radja ci mette molto poco a conquistare una maglia da titolare inamovibile.