Sfortunatissimo Morata (foto by Infophoto). Appena arrivato alla Juventus l’attaccante spagnolo si procura un infortunio al ginocchio sinistro.  Per lui si parla di una lesione di secondo grado del legamento collaterale. Nelle prossime ore verrano eseguiti ulteriori accertamenti. Il tutto è avvenuto nell’allenamento durante uno scontro con il portiere Rubinho.  Si prevede uno stop di circa trenta o quaranta giorni.

Non è sicuramente baciato dalla dea bendata il neo bomber bianconero che è stato presentato dalla Vecchia Signora solo qualche giorno fa. Per rassicurare i suoi nuovi tifosi il giocatore ha pubblicato una foto sul suo profilo Instagram accompagnata dalla scritta ‘Per coloro che ridono delle disgrazie altrui…un bacione e buona fortuna nella vita!‘ .

Pare che i bianconeri fossero già sulle tracce di un nuovo attaccante. Ora la necessità è ancora più impellente. Si parla del solito Lukaku, punta centrale classe 1993 del Chelsea.

Intanto prosegue la trattativa per Pereyra (classe 1991, jolly di centrocampo, trequartista attaccante esterno) che pare sempre più vicino alla Juventus. I piemontesi e l’Udinese sembra che abbiano raggiunto un accordo sulla base di un prestito da 1,5 milioni con riscatto fissato a 11 milioni. Nella trattativa rientrerebbe anche Sorensen che si trasferirebbe in Friuli. Il cartellino del danese è valutato intorno ai 3,5 milioni di euro e su di lui i Campioni d’Italia vanterebbero la clausola di riacquisto. Secondo quanto riferito da Sky, Pereyra ha già salutato i compagni e, con ogni probabilità, svuotato l’armadietto. Ormai ci siamo.

LEGGI ANCHE:

Evra alla Juventus: UFFICIALE, ecco i termini economici del contratto

La carriera, le qualità, le prime parole di Evra alla Juventus

Napoli-Feralpi Salò amichevole