L’attesissima Coppa del Mondo è sbarcata poco dopo le 10 all’Aeroporto “G.B.Pastine” di Roma Ciampino, su un volo speciale in arrivo da Madrid. Si tratta dell’unica tappa italiana del FIFA World Cup Trophy Tour by Coca-Cola (CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’): un viaggio emozionante – attraverso i 5 continenti e le 89 nazioni che prenderanno parte alle competizioni Mondiali – che offre la possibilità, a milioni di appassionati, di vedere dal vivo il simbolo per eccellenza del gioco calcio.

Ad attendere la Coppa dei Mondiali c’erano Franco Causio, Gianluca Zambrotta, Antonio Cabrini e Gennaro Gattuso, come si può vedere dalla foto scattata dal nostro direttore Silvio De Rossi, che ha seguito il percorso della Coppa del Mondo sin dalla sua partenza a Madrid. Questo sarà solo il primo di una serie di appuntamenti all’insegna dei valori positivi dello sport e della passione universale per il calcio, che animeranno Roma Capitale dal 19 al 21 febbraio.

Franco Causio: “Ricordo che ho alzato la Coppa nel 1982, pensando ai ragazzini che l’hanno sempre sognata”. Presenti, a Roma, alcune personalità della Fifa e di Coca Cola Italia. Dopo il saluto di benvenuto di Svetlana Celli, Consigliere Comunale di Roma Capitale, la parola è passata a Gennaro Gattuso: “Pensavo che vincerla fosse un sogno impossibile, invece ce l’ho fatta”. L’avventura romana prosegue in Campidoglio con il sindaco di Roma. Trovate tutto live su Twitter con il nostro hashtag #LeoCup