I Mondiali sono da sempre un appuntamento importante per gli appassionati di calcio e “non”.

C’è chi li guarda in tv comodamente seduto sulla poltrona di casa e chi invece preferisce seguire i propri beniamini fin sugli spalti dello stadio.

Sono tanti i pacchetti organizzati che comprendono partite, tour operator nei posti più caratteristici, vitto e alloggio nelle località ospitanti l’evento calcistico più importante del mondo.

Non sempre però fila tutto liscio.

Curiosa disavventura infatti è capitata ad una coppia australiana tifosa dell’Olanda, che aveva comprato due biglietti per assistere alla partita d’esordio degli Orange contro la Spagna, disputatasi lo scorso venerdì all’Arena Fonte Nova di Salvador.

Secondo quanto riporta la Gazzetta, il loro agente di viaggio si è confuso spedendoli direttamente a San Salvador, capitale dello stato centroamericano di El Salvador e lontano migliaia di chilometri dalla destinazione concordata.

La coppia, che voleva assistere alla prima gara della squadra ‘arancione’, si è accorta dell’errore solo durante lo scalo tecnico di Los Angeles ma non era più possibile recuperare.

Nonostante le scuse dell’agenzia, la coppia ha potuto guardare la partita solo davanti alla tv.

(foto by Infophoto)