Sette mesi all’alba, quelli che mancano al prossimo 12 giugno, giorno in cui finalmente inizieranno i Mondiali di Brasile 2014, l’evento sportivo più importante e atteso dell’anno e forse anche di più. In attesa di conoscere il quadro completo delle nazionali qualificate – tra il 15 e il 19 novembre si giocheranno i playoff – e, naturalmente, del sorteggio dei gironi, previsto per il prossimo 6 dicembre a Salvador de Bahia, la FIFA ha reso noti gli orari ufficiali in cui si disputeranno le partite.

Il match di apertura del 12 giugno si disputerà alle ore 22, mentre le restanti gare della fase a gironi si disputeranno ai seguenti orari (italiani): 16, 18, 21, 22, mezzanotte e 3 del mattino. Negli ottavi di finale e fino ai quarti, invece, gli orari diventano due: 18 e 22. Le semifinali, in programma l’8 e il 9 luglio a Belo Horizonte e San Paolo, si disputeranno entrambe alle ore 22. Per la finalissima di Rio de Janeiro del 13 luglio, invece, si giocherà alle ore 21.

Tutto a misura d’Europa, insomma. Un piccolo appunto: anche ai Mondiali americani del 1994 si privilegiarono le esigenze televisive del pubblico europeo, col risultato che le partite furono disputate spesso in condizioni ambientali drammatiche (la finale di Pasadena si giocò alle 12 locali, con 37 gradi e oltre il 70% di umidità). Speriamo che l’inverno brasiliano sia più clemente.