Prosegue il rapporto poco sereno tra Diego Armando Maradona, la Fifa ed il suo presidente Blatter.

Solo qualche giorno fa l’ex calciatore argentino aveva espresso un commento riguardo il recentissimo scandalo legato alla scelta del Qatar quale sede per i Mondiali 2022 che aveva travolto i membri del consiglio esecutivo, accusati di aver intascato tangenti per votare a favore del Paese.

In una intervista rilasciata al quotidiano di Abu Dhabi  ‘Al Ittihad’, l’ex  Pibe de Oro aveva dichiarato: << Dopo le ultime rivelazioni sull’assegnazione dei Mondiali del 2022 al Qatar, bisogna chiedere il conto a chi c’è dietro. Occorre scoprire dove siano finiti questi soldi, chi li ha presi e perché. Bisogna indagare.

Per Blatter il calcio è solo un business. Spero che questo sport torni ad essere un gioco divertente, lontano da tangenti e corruzione.

E’ un peccato che dentro la Fifa ci siano degli ex giocatori come Platini, che si sono arresi davanti a tutto questo >>.

Oggi, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, l’ex fuoriclasse avrebbe tuonato nuovamente contro il Presidente del massimo organismo calcistico internazionale, prendendone nettamente le distanze.

<< Blatter è una persona ricca che non sta facendo nulla. La Fifa prende quattro milioni di dollari, è una multinazionale che fattura tantissimo e questa cosa è sbagliata perché rovina il calcio >>, le parole espresse da Maradona durante il programma ‘Da Deaf’, non senza lanciare una frecciata al Paese organizzatore dei Mondiali in partenza il prossimo 12 giugno.

<< Il Brasile è la mia squadra preferita perché parte sempre favorita e alla fine perde ogni volta >>.

(foto by Infophoto)