A Natal, città del nord-est brasiliano che ospiterà la partita Italia-Uruguay il prossimo 24 giugno, continuano a cadere forti piogge.

Negli ultimi due giorni è caduto un quantitativo d’acqua pari a quello di un intero mese e alcune zone come quella di Ponta Negra sono allagate.

Ci sono state delle frane e ad Areia Preta gli abitanti di 50 case sono stati fatti sgomberare dalla polizia.

A causa delle cattive condizioni meteorologiche la Fifa ha cancellato anche gli eventi in programma nella ‘Fan Fest’.

Per il turismo locale la situazione è disastrosa, infatti alcune agenzie che proponevano escursioni e gite nelle zone caratteristiche di Natal sono chiuse  per mancanza di domanda.

Lo stato di emergenza è stato chiesto in relazione al fatto che dovrebbe piovere fino al 23, la Nazionale italiana in questo continua ad essere poco fortunata.

Intanto il professor Castellacci ha parlato delle condizioni fisiche dei giocatori azzurri ed in particolar modo di Gigi Buffon.

« Il portiere ha avuto un trauma un po’ particolare che ha interessato anche il ginocchio, da qui la nostra preoccupazione. Non ci sono problemi particolari ma c’è stata una sofferenza del tendine tibiale anteriore. Ora sta facendo le opportune terapie, siamo ottimisti e confidiamo in un recupero veloce ma non chiedetemi se giocherà con il Costa Rica. Vedremo giorno per giorno ».

Il responsabile medico della Nazionale ha poi aggiunto: « Al momento dell’infortunio  ha avuto un duro colpo psicologico temendo il peggio, ma poi si è tranquillizzato. I compagni si sono stretti a lui, lo spirito di squadra in questi casi è molto importante. Lo ha sostituito Sirigu, che contro l’Inghilterra ha saputo rendersi protagonista ».

(foto by Infophoto)

[polldaddy poll="8113584"]