Attimi di paura per Daniele De Rossi.

Nel corso del secondo giorno di allenamenti in Brasile per la Nazionale italiana, il centrocampista della Roma, durante la partitella, si è accasciato al suolo dopo uno scontro di gioco con Andrea Ranocchia.

Subito soccorso dallo staff sanitario, il giocatore azzurro è rimasto a terra per un po’ di tempo tanto da far temere il peggio.

Per fortuna è arrivato tempestivo il chiarimento: il centrocampista si era tolto lo scarpino dopo un pestone e al momento di rimetterlo era stato punto da un’ape.

I medici gli hanno somministrato un antistaminico e la situazione è tornata sotto controllo.

De Rossi ha potuto riprendere regolarmente l’allenamento, anche se tutto ciò sa di beffa.

Solo pochi giorni fa, infatti, il calciatore aveva commentato con dispiacere e rammarico l’infortunio che ha negato al centrocampista Riccardo Montolivo la possibilità di partire per il Brasile.

Ancora fermo è il portiere Sirigu, che nel ritiro di Coverciano aveva accusato una botta al costato.

Buffon, Perin e Mirante hanno lavorato a parte con il loro preparatore, mentre si sono rivisti in campo Barzagli e Paletta, rimasti fermi  perché non al meglio delle condizioni fisiche.

Il difensore della Juve ha smaltito lo stato febbrile che gli ha impedito di essere in campo nell’amichevole con il Lussemburgo.

Il giocatore del Parma sembra aver invece superato qualche acciacco muscolare.

(foto by Infophoto)