La vecchia Europa perde i pezzi. Siamo vicini al record negativo dopo il primo turno, almeno dal 1998 ad oggi, cioè da quando il Mondiale è passato a 32 squadre.

Fuori due superpotenze, con tanto di titolo mondiale in bacheca, come Spagna e Inghilterra; fuori altre due, Croazia e Bosnia, mentre altre cinque (Grecia, Italia, Svizzera, Portogallo e Russia) rischiano di fare la stessa fine.

Per ora agli Ottavi abbiamo solo Belgio e Olanda, mentre Francia e Germania sono pronte a seguirle. Troppo poco: si passa dalle 10 squadre agli Ottavi nel 1998 e 2006, alle 8 nel 2002, alle 6 del 2010.

Ma è il numero delle eliminate al primo turno che preoccupa: 7 in Sudafrica nell’ultima edizione e un rischio di 9 in questa.

Non basta la considerazione che il Mondiale si giochi fuori dai confini europei e sia quindi storicamente indigesto alle squadre del Vecchio Continente: ci sono altre ragioni, come la crescita del calcio africano e di quello nordamericano, dovuta proprio alle esperienze fatte nei campionati nazionali d’Europa – su tutti Premier, Liga, Serie A e Bundesliga – che rimangono di gran lunga i più competitivi.

Ed intanto il numero delle squadre europee ammesse alla fase finale continua a scendere: dalle 15 di Francia ’98 alle 13 attuali. Ecco perché Platini (Uefa) ha chiesto a Blatter (Fifa) un Mondiale a 40 squadre.

DETTAGLIO

1998 (15 europee): 10 squadre agli Ottavi (Danimarca, Olanda, Jugoslavia, Inghilterra, Italia, Norvegia, Francia, Germania, Romania e Croazia)

Eliminate al primo turno: 5 (Belgio, Spagna, Bulgaria, Austria e Scozia).

2002 (14 europee): 8 squadre agli Ottavi (Germania, Danimarca, Inghilterra, Svezia, Spagna, Irlanda, Belgio, Turchia e Italia)

Eliminate al primo turno: 6 (Russia, Croazia, Portogallo, Polonia, Slovenia e Francia).

2006 (14 europee): 10 squadre agli Ottavi (Germania, Svezia, Italia, Svizzera, Ucraina, Inghilterra, Portogallo, Olanda, Spagna e Francia)

Eliminate al primo turno: 4 (Croazia, Repubblica Ceca, Serbia/Montenegro e Polonia)

2010 (13 europee): 6 squadre agli Ottavi (Germania, Inghilterra, Olanda, Slovacchia, Spagna e Portogallo)

Eliminate al primo turno: 7 (Svizzera, Italia, Danimarca, Serbia, Slovenia, Grecia e Francia)

2014 (13 europee): 2 squadre agli Ottavi (Olanda, Belgio)

Altre 2 possono farcela (Francia e Germania)

Eliminate al primo turno: 4 (Croazia, Spagna, Inghilterra, Bosnia)

A rischio: 5 (Grecia, Italia, Svizzera, Portogallo e Russia).

SPAGNA FUORI COL CILE

INGHILTERRA FUORI CON l’URUGUAY

Foto: Infophoto.