Real Madrid-Kashima Antlers 4-2 e Blancos ancora una volta sul tetto del mondo. Ma la squadra di Zinedine Zidane ha dovuto soffrire molto più del previsto, arrivando alla vittoria solo ai tempi supplementari. Decisiva una tripletta di Cristiano Ronaldo.

Al 9′ gli spagnoli possono festeggiare il vantaggio grazie a Benzema, che ribadisce in rete una respinta di Sogahata dopo tiro di Modric. Pochi minuti e gli Antlers (prima squadra nipponica a disputare una finale di Mondiale per club) hanno l’opportunità di pareggiare con un destro di Ogasawara, che sibila oltre la traversa.

I blanos mancano l’opportunità di raddoppiare con Modrić, Lucas Vázquez e Benzema, e nel finale di tempo subiscono la beffa: 1-1 di Shibasaki, che regala il bis ad inizio ripresa per il clamoroso 1-2.

Poi arrivano i regalini del signor Sikazwe per il Real. Rigore ai blancos per fallo su Lucas Vazquez e trasformato da Cristiano Ronaldo. Nel finale Sergio Ramos andrebbe espulso, ma il dirtetore digara lascia correre.

Si arriva così ai supplementari, dove il portoghese è implacabile: sinistro preciso per il 3-2 e conclusione potente per il sigillo del 4-2.

Questo il tabellino:

Real Madrid (4-3-3): K.Navas; Carvajal, Varane, Sergio Ramos (108′ Nacho Fernández), Marcelo; Modrić (106′ Kovacić), Casemiro, Kroos; Lucas Vázquez (81′ Isco), Benzema, Cristiano Ronaldo (112′ Morata). All. Zinédine Zidane
Kashima Antlers (4-4-2): Sogahata; Nishi, Ueda, Shoji, Yamamoto; Endo (103′ Ito), Nagaki (114′ Akasaki), Ogasawara (67′ Fabricio dos Santos), Shibasaki; Kanazaki, Doi (88′ Y.Sukuzi). All. Masatada Ishii
Marcatori: 9′ Benzema (R); 44′ e 52′ Shibasaki (K); 60′ (rigore), 98′ e 105′ Cristiano Ronaldo (R)
Arbitro: Janny Sikazwe (Zambia)